App

L'ultima versione beta di Niagara Launcher porta con sé interessanti novità

L'ultima versione beta di Niagara Launcher porta con sé interessanti novità
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Siete stufi della solita UI del vostro smartphone e vorreste provare qualcosa di nuovo? Forse questo launcher allora è quello che fa per voi. Stiamo parlando del nuovo Niagara Launcher dall'aspetto molto pulito, che in una nuova versione beta sta per introdurre una serie di nuove caratteristiche come widget, notifiche, scorciatoie e altro ancora.

La nuova versione beta del launcher gioca molto con i pop-up, degli elementi a finestra simili a delle cartelle e molto flessibili, che possono contenere qualsiasi cosa, dai collegamenti alle app ai widget. Gli swipe sono sempre stati una parte fondamentale dell'interazione con Niagara, e con l'ultima beta questo approccio è stato esteso anche all'apertura dei pop-up. Basterà infatti passare il dito su un'app per far apparire il suo pop-up con le notifiche, le scorciatoie o uno dei suoi widget.

L'idea di base è quella di collegare gli utenti alle informazioni che desiderano visualizzare in maniera più rapida. In arrivo ci sono inoltre le cartelle integrate con questi pop-up. Infine, abbiamo l'ambizioso Niagara Button, un sostituto di Google personalizzabile per eseguire azioni rapide. Tutte queste funzionalità saranno comunque un po' limitate nella versione gratuita di Niagara Launcher, e per il pieno supporto ai pop-up con i widget e tutto il resto dovrete effettuare l'upgrade a Niagara Launcher Pro.

Commenta