Qualcomm garantisce 4 anni di aggiornamenti, i produttori di smartphone si adegueranno?

Qualcomm garantisce 4 anni di aggiornamenti, i produttori di smartphone si adegueranno?
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Arrivano importanti novità per il panorama dei dispositivi mobili e che in particolare riguarda la questione degli aggiornamenti software, sicuramente molto cara agli utenti che cercano di scegliere il device maggiormente supportato.

Qualcomm, l'azienda che produce i processori Snapdragon per smartphone, ha appena annunciato un'importante svolta nell'ambito degli aggiornamenti software:

Come parte di questa collaborazione con Google, Qualcomm Technologies supporterà quattro versioni di Android OS e garantirà quattro anni di aggiornamenti di sicurezza per tutte le piattaforme Snapdragon che utilizzano i miglioramenti di Project Treble, a partire dalla nuova piattaforma mobile Snapdragon 888.

Questo significa che tutti i dispositivi mobili che integreranno un processore Snapdragon 888 o successivo ad esso, potrebbero godere del supporto a 4 aggiornamenti software.

Si parla di 4 versioni diverse di Android, pertanto potrebbero ricevere 4 major update.

Usiamo il condizionale per ovvi motivi: il fatto che il processore sia compatibile con un supporto da 4 aggiornamenti non garantisce che gli smartphone riceveranno effettivamente tali aggiornamenti. Attualmente, la maggior parte dei dispositivi arriva sul mercato con il supporto ad almeno 2 versioni successive di Android, e in qualche caso a 3 major update. Incrementarlo a 4 sarebbe un grande plus per noi utenti.

A questo punto la palla passa ai singoli produttori di smartphone, staremo a vedere come loro intenderanno adeguarsi alla politica adottata da Qualcomm. La decisione dell'azienda statunitense sembra far seguito alle recenti esternazioni di Fairphone, l'azienda produttrice degli smartphone sostenibili che accusava proprio Qualcomm di scarso supporto nel tempo ai propri processori per smartphone in termini di aggiornamenti dei driver. Questo, a detta di Fairphone, ha rallentato l'implementazione di aggiornamenti Android per i vari dispositivi, e ci rimane difficile non essere d'accordo.

L'annuncio di Qualcomm è ormai una politica dell'azienda in termini di supporto software. Oltre che per lo Snapdragon 888 vale anche per altri SoC già presenti sul mercato, come Snapdragon 870, Snapdragon 860 e Snapdragon 780G.

Via: Dday.it

Commenta