Google Assistant vuol fare amicizia con le vostre applicazioni (foto)

Enrico gargiulo

Ricordate lo scorso ottobre, quando Google Assistant fece un salto da gigante, cominciando a dialogare in modo diretto ed efficace con circa 30 applicazioni di produttori terzi? In caso contrario, potete rinfrescarvi la memoria qui. Oggi vi raccontiamo un nuovo passo mosso sulla stessa strada: nelle impostazioni di Assistant, giù in fondo, sta facendo la sua comparsa un nuovo menù che s’intitola “Your Apps“. Tappandolo ci troveremo di fronte due comandi:

  • Permetti ad Assistant d’imparare da quest’app (Let your Assistant learn from this app): Concediti un’esperienza personalizzata, autorizzando il tuo Assistant ad imparare dai dati di utilizzo di quest’applicazione.
  • Permetti al tuo Assistant di scegliere quest’app (Let your Assistant choose this app): quando chiedi qualcosa che quest’app può fare, il tuo Assistant invierĂ  richiesta all’app, anche se non specifichi il nome dell’applicazione.

LEGGI ANCHE: La funzione “Guacamole” permetterà di interagire con Assistant senza dire “Hey, Google”

Come si evince anche dagli screenshot che trovate in coda, al momento Assistant sembra riconoscere solo Chrome come tipo di app (il primo comando è “Let your Assistant learn from this browser“, e Snapseed, che però non viene aggiornata da tantissimo. I due comandi, sin dalla loro comparsa, risultano essere attivi per tutti, ma mentre il secondo è abbastanza chiaro nella sua funzione, restiamo in attesa di avere maggiori informazioni sull’esperienza personalizzata che ci sarà offerta tramite il primo.

Via: 9to5Google