Magisk si aggiorna alla versione 23.0: correzioni al funzionamento di SafetyNet e molto altro

Magisk si aggiorna alla versione 23.0: correzioni al funzionamento di SafetyNet e molto altro
Federica Papagni
Federica Papagni

Magisk è tra le migliori soluzioni in fatto di modding nell'universo Android, grazie anche alla possibilità che offre agli utenti di poter sì armeggiare con le varie impostazione senza però effettivamente apportare delle modifiche ai file di sistema. Lo sviluppatore topjohnwu ha da poco segnalato su Twitter la disponibilità dell'ultimo aggiornamento del suo tool, che arriva così alla versione 23.0 finalizzata ad apportare diverse correzioni di bug per l'accesso root e miglioramenti della stabilità.

In questa sede è lecito ora sottolineare che un altro elemento però collabora nel rendere Magisk popolare è la potenziale capacità di aggirare SafetyNet di Google, che impedisce l'esecuzione di alcune app su dispositivi rooted, caratteristica che nelle ultime settimane non funzionava a dovere. Grazie però a questo update la situazione è stata risolta. In ogni caso di seguito vi indichiamo il changelog completo:

  • [App] Aggiorna l'estensione snet. Questo risolve gli errori dell'API SafetyNet.
  • [App] Risolto un bug nell'app stub che causava il fallimento dell'installazione dell'APK
  • [App] Nascondi fastidiosi errori nei log quando è nascosto come stub
  • [App] Risolve i problemi durante l'applicazione di patch ai file tar ODIN quando l'app è nascosta
  • [Generale] Rimuovi tutto il supporto precedente ad Android 5.0
  • [Generale] Aggiorna BusyBox per utilizzare la libc corretta
  • [Generale] Corregge i comportamenti non definiti in C ++
  • [Generale] Diverse correzioni per la copia / installazione di sepolicy.rule
  • [MagiskPolicy] Rimuovi le regole di sepolicy non necessarie
  • [MagiskHide] Pacchetto di aggiornamento e logica di convalida del nome del processo

L'ultima versione di Magisk è già disponibile al download, di cui in ultimo segnaliamo che ha smesso di supportare le versioni Android precedenti ad Adroid 5.0 Lollipop. Potete scaricarla attraverso il link presente qui in basso.

style="text-align: center;"

Commenta