Assistant e Google Home si arricchiscono di nuovi suoni, nuove storie e servizio broadcast migliorato (video)

Enrico gargiulo

Google si prepara a implementare nuove funzioni per Google Assistant e Google Home e potenziarne di preesistenti, il tutto a ridosso della festa della mamma. Tra le più interessanti abbiamo sicuramente la possibilità di estendere la trasmissione dei messaggi broadcast non solo agli smart speaker e display di Google e Nest presenti nella casa, ma anche, tramite Assistant, agli smartphone dei componenti della famiglia, sia su Android che su iOS.

Altra aggiunta, forse non così sensazionale, ma di certo gradita, sarà l’aggiunta di due nuove “Family Bell“, promemoria per la famiglia di cui vi avevamo parlato qui: le due nuove ricorderanno ai membri della famiglia di innaffiare le piante e di rassettare la casa. Google ha dichiarato che queste funzioni dovrebbero essere tradotte in 8 nuove lingue, italiano incluso, nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE: Adesso è possibile personalizzare il feed dell’app Google Home

In ultimo Google sta finalmente rendendo disponibili nuove storie e nuovi giochi accessibili tramite smart display o smartphone Android. Grazie alla nuova partnership con Pottermore Publishing, nuove storie sul mondo magico creato da J.K. Rowling arriveranno a noi utenti, per esempio dicendo “Hey Google, raccontami una storia di Quidditch“. Sarà inoltre aggiunta sugli smart display anche la serie “Who was” (Chi era), assieme a nouvi Easter Egg e canzoni che permetteranno ai bambini d’imparare cose nuove in modo divertente e interattivo, sebbene non sia ancora confermato che anche queste funzioni verranno tradotte e rese disponibili in altre lingue.

Via: XDA-Developers