Nuova beta di WhatsApp: in arrivo la crittografia per i backup su Google Drive (foto)

Vito Laminafra

Si può dire che gli sviluppatori di WhatsApp si stiano dando parecchio da fare ultimamente: dopo aver portato le nuove velocità di riproduzione dei messaggi vocali, nella nuova beta dell’app spuntano riferimenti ai backup criptati.

LEGGI ANCHE: Lo smartphone più caro d’Italia è di Xiaomi

Nella versione 2.21.10.2 sono infatti presenti alcune schermate che mostrano il processo di backup con crittografia end-to-end su Google Drive: durante la creazione infatti sarà possibile impostare una password che servirà per ripristinare le chat. La password non sarà ovviamente salvata in alcun modo sui server dell’app e quindi, senza di essa, i backup saranno praticamente inutilizzabili. Sembrerebbe che WhatsApp offrirà comunque la possibilità di creare una chiave di ripristino, utile nel caso in cui si sia persa la password.

Tale funzionalità è al momento ancora in sviluppo e non è disponibile per gli utenti. Nel caso in cui vogliate comunque provare la versione beta di WhatsApp, potete iscriversi attraverso questa pagina.

Fonte: WABetaInfo