La serie Xperia di Sony ha generato profitto nel 2020: non è molto, ma è un lavoro onesto

La serie Xperia di Sony ha generato profitto nel 2020: non è molto, ma è un lavoro onesto
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Il mercato degli smartphone continua a consolidarsi attorno ad una manciata di produttori, con qualche sporadico outsider che di tanto in tanto guadagna piccole fette di mercato. Un marchio che negli ultimi anni era sparito dai radar, ha però fatto inaspettatamente parlare di sé. Stiamo parlando di Sony, che per la prima volta dal 2017 è riuscita ad ottenere un profitto dai suoi telefoni Xperia.

Grazie al rilascio del suo ultimo rapporto sui guadagni, è emerso che la divisione smartphone Xperia di Sony ha effettivamente realizzato un profitto durante l'anno fiscale 2020, nonostante il Covid-19.

Questa è la prima volta dal 2017 che Sony è riuscita in questo intento. Analizzando meglio i dati, si scopre però che non sono state le vendite a contribuire al raggiungimento di questo risultato, ma le riduzioni sui costi. Mentre le vendite di smartphone hanno visto una riduzione da 3,2 a 2,9 milioni di unità, la riduzione dei costi ha permesso di generare profitto.

Il profitto si ferma a quota 255 milioni di dollari, che per un'azienda come Sony non è molto, ma comunque rappresenta un piccolo successo.

Ora, sarà interessante vedere come l'azienda riuscirà a chiudere l'annata in corso, che non è iniziata con le migliori premesse. La strada è ancora lunga per tornare ai fasti di un tempo.

Via: 9to5google

Commenta