Il dual boot su smartphone Android potrebbe ritornare: sviluppatore mostra una demo su Galaxy A71 (video)

Vito Laminafra

Tra i progetti più interessanti legati al mondo modding abbiamo sicuramente quelli legati al boot di diverse ROM su uno smartphone Android. Il dual boot però, che risulta molto semplice da effettuare su PC, è molto complicato su dispositivi mobili: in passato ci sono stati tanti sviluppatori che hanno provato a risolvere questo problema (molti di voi ricorderanno MultiROM), ma ad oggi non esistono soluzioni definitive.

LEGGI ANCHE: Android 12 DP3 è qui

Uno sviluppatore XDA, tale phhusson, si è cimentato nella creazione di un “tool” in grado di effettuare il boot di due sistemi operativi diversi sul suo Galaxy A71, e sembrerebbe esserci riuscito: in base alla pressione del pulsante volume su o giù durante la schermata d’accensione, verrà avviata la One UI stock o la ROM AOSP GSI, creata tra l’altro dallo stesso phhusson.

Il progetto è totalmente open-source e il codice sorgente di questo “boot-diverter” è presente su Github. Lo sviluppatore però ci tiene a precisare che, nonostante il tool sia stato testato su smartphone con SoC Qualcomm, Exynos e MediaTek con buoni risultati, questo risulta comunque estremamente instabile e difficilmente sarebbe utilizzabile dagli utenti finali. Ci auguriamo però che il lavoro di phhusson possa essere la base di uno strumento più stabile per il dual boot anche su smartphone Android.

Via: XDA Developers
Samsung Galaxy A71

Samsung Galaxy A71

8.2

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,7" FHD+ / 1080 x 2400 px
  • RAM
    6 GB
  • Frontale
    32 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    64 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4500 mAh