Il vecchio Galaxy diventa un sensore smart per la casa: il riciclo sempre più smart di Samsung (foto)

Il vecchio Galaxy diventa un sensore smart per la casa: il riciclo sempre più smart di Samsung (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Da diverso tempo ormai Samsung lancia iniziative specifiche per la sostenibilità dei dispositivi che commercializza e quella più generale si chiama Galaxy Upcycling at Home, un programma che ha l'obiettivo di riallocare i vecchi dispositivi invece di gettarli, visto la difficoltà di smaltimento che implicano.

Samsung ha appena annunciato delle nuove funzionalità per Galaxy Upcycling at Home, le quali arrivano in beta in USA, Regno Unito e Corea del Sud.

Queste permettono di:

  • Usare un vecchio smartphone come rilevatore di suoni ambientali. Grazie all'intelligenza artificiale sviluppata da Samsung nel contesto del riconoscimenti audio, anche i vecchi smartphone Samsung saranno in grado di rilevare rumori ambientali specifici, come il pianto di un bambino o l'abbaiare di un cane. In tal caso, il dispositivo principale dell'utente, connesso a quello vecchio trasformato in sensore smart, riceverà un avviso.
  • Usare un vecchio smartphone per monitorare il livello di luce ambientale presente in uno specifico ambiente.
    Inoltre, grazie all'ecosistema SmartThings, sarà possibile gestire autonomamente il livello di luce impostando una soglia minima.
  • Tutto questo sarà possibile grazie all'ecosistema SmartThings di Samsung, e in particolare grazie alla sezione SmartThings Labs dell'app per dispositivi mobili, la quale sarà in grado di trasformare i vecchi dispositivi Samsung in dispositivi smart. Questa implementazione include anche una particolare ottimizzazione della batteria per ridurre i consumi energetici dei dispositivi riallocati.

    L'iniziativa di Samsung rientra nell'impegno dell'azienda nei confronti della 2030 Agenda for Sustainable Development, per la quale sono stati fissati diversi obiettivi in termini di emissioni inquinanti e iniziative sulla sostenibilità ambientale e tecnologica. Le novità appena descritte nell'ambito del programma Galaxy Upcycling at Home sono riservate agli utenti statunitensi, britannici e sudcoreani. Torneremo ad aggiornarvi quando Samsung estenderà la loro disponibilità anche a noi.

    Fonte: Samsung

    Commenta