Ecco come Nearby Share supporterà i trasferimenti di gruppo (video)

Vincenzo Ronca

Nearby Share è una delle ultime novità presentate da Google per Android, una modalità di trasferimento dati tra dispositivi Android semplificata e rapida. Nelle ultime ore sono trapelati nuovi dettagli sulle prossime feature che offrirà.

La novità in vista riguarda i trasferimenti file di gruppo: XDA è riuscita ad abilitare la funzionalità dopo aver aggiornato i Google Play Services alla versione 21.15.12 e il video in basso ne è la dimostrazione. Tali trasferimenti di gruppo supporteranno un massimo di 4 dispositivi alla volta e ognuno dei dispositivi riceventi dovrà approvare il trasferimento. Questo potrebbe cambiare se si abilitasse il trasferimento di gruppo su ognuno dei dispositivi riceventi.

LEGGI ANCHE: OPPO Band, la recensione

Stando ai riferimenti scovati da XDA, Google starebbe preparando un’ulteriore estensione dei trasferimenti di gruppo: come vedete dagli screenshot presenti nella galleria in basso, il trasferimento tramite Nearby Share potrà essere abilitato anche verso tutti. Questo significa che qualunque dispositivo con Nearby Share abilitato si trovi nelle vicinanze del dispositivo mittente riceverà il contenuto trasferito. Questa opzione implica, per ragioni di sicurezza, che la visibilità pubblica del mittente si disattivi dopo pochi minuti dal trasferimento.

Le novità appena descritte sono ancora in fase di sviluppo da parte di Google e non disponibili a livello pubblico. Ci aspettiamo che la disponibilità pubblica arriverà tramite un aggiornamento dei Google Play Services. Vi terremo aggiornati su questo aspetto.

Fonte: XDA