Avete problemi con i vostri smartphone Nokia? Potremmo avere la soluzione

Enrico gargiulo -

Prima, durante e dopo l’aggiornamento ad Android 11 sui vostri smartphone Nokia, potreste imbattervi in malfunzionamenti generalmente riportati dagli utenti. Per fortuna, però, abbiamo da proporvi alcune strade da percorrere per porvi rimedio. Intanto, per capire se il vostro dispositivo possa ricevere o meno Android 11, v’invitiamo a visualizzare questa pagina. Una volta effettuato l’aggiornamento, invece, le difficoltà più comuni solgono essere: calo delle performance, riduzione dell’autonomia o problemi generici.

  • La schermata di blocco si sblocca continuamente: provate ad andare in Impostazioni > Sistema > Gesture e disabilitate il doppio tocco per controllare il telefono.
  • Drastica riduzione dell’autonomia: aprite Impostazioni > Google > Servizi Account > Ricerca, Assistente e Voce > Google Assistant > scorrete fino ad Ambient Mode e disattivatelo.
  • Dispositivo non certificato da Google: Se riuscite ad accedere al Play Store installate Devide ID, o fatelo attraverso il file APK che trovate qui. Dovrete appuntarvi il GSF (Google Service Framework) ID dall’interno della nuova app. Ora recatevi sulla pagina di registrazione dei dispositivi di Google, inserite il GSF ID nel box Android ID e tappate Register. Potrebbero volerci alcuni minuti per rendere effettiva la correzione, ma dovreste con questa sbarazzarvi di “Device not certified by Google“.

LEGGI ANCHE: Nokia 5.4 è bello, ma non abbastanza economico

Qualora non aveste questi problemi specifici, potreste provare con risoluzioni generiche, ma non per questo meno efficaci. Provate a riavviare il dispositivo: dovreste perlomeno risolvere malfunzionament legati alle applicazioni. Se non dovesse bastare, eseguite un soft reset, tenendo premuti il tasto per aumentare il volume e quello di accensione per circa 15-20 secondi. Se i problemi perdurassero, fate un backup dei dati e procedete all’hard reset, ripristinando i dati di fabbrica.

Via: NokiaPowerUser