Samsung immagina un foldable bidirezionale con sensore di impronte sotto al display (foto)

Filippo Morgante

Samsung, già leader nel settore degli smartphone foldable, sta continuando a studiare miglioramenti per questo tipo di dispositivi. Secondo un nuovo brevetto, il produttore sudcoreano starebbe lavorando ad una versione di smartphone pieghevole simile al Galaxy Z Flip in grado di piegarsi sia in avanti che all’indietro. Inoltre, sarebbero previste su questo dispositivo altre due caratteristiche: un doppio foro nel display per la doppia fotocamera frontale, e un sensore di impronte digitali sotto al display.

LEGGI ANCHE: Galaxy S21 e S21+ passano da DxOMark

Il brevetto intitolato “Apparato e metodo per l’illuminazione della fotocamera in un dispositivo elettronico” è stato richiesto nell’ottobre 2020 da Samsung Electronics presso l’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI), ma tutta la documentazione di 68 pagine è stata pubblicata solamente oggi 15 aprile 2021. Oltre alle due fotocamere presenti, il flash sarebbe implementato non tramite il classico LED ma tramite la luce dello schermo.

Anche la parte della documentazione che parla dell’integrazione di un sensore di impronte digitali in-display è interessante. Infatti per il momento non sono disponibili smartphone pieghevoli in cui il lettore di impronte digitali viene posizionato sotto lo schermo. Staremo a vedere quando Samsung riuscirà a concretizzare queste idee su un suo foldable, ma speriamo che quel giorno possa arrivare molto presto.

Via: Letsgodigital