La camera di Xiaomi Mi 11 piace a DxOMark: altissimo livello di dettagli nelle foto

Vito Laminafra -

DxOMark ha messo le mani anche su Mi 11, il modello base dell’ultima serie di smartphone di Xiaomi. I test hanno riguardato il comparto fotografico del dispositivo.

LEGGI ANCHE: Galaxy S21 e S21+ passano da DxOMark

Queste le specifiche riguardanti la fotocamera:

  • Principale: 108 MP, sensore da 1/1,33 pollici con pixel da 0.8μm, apertura f/1.85, OIS
  • Ultra-wide: 13 MP, angolo di visione di 123°, apertura f/2.4
  • Macro: 5 MP, apertura f/2.4-, autofocus
  • LED flash
  • 8K a 24, 30 fps; 4K a 30, 60 fps; 1080p a 30, 60, 120 fps; HDR10+

Il punteggio totalizzato dallo smartphone è di 120 punti, a pari merito con Google Pixel 5 e Galaxy Note 20 Ultra. In particolare, le foto hanno ricevuto 127 punti, mentre la parte video 107. Sottotono lo zoom, che totalizza solo 59 punti.

In definitiva, la qualità fotografica è buona: il livello di dettaglio presente nelle immagini è elevato e il bilanciamento del bianco risulta sempre corretto. Funzionano bene l’autofocus (che fa fatica con poca luce) e la stabilizzazione nei video, che risultano con poco rumore anche in condizioni di scarsa luminosità. Contro delle fotocamere riguardano l’esposizione, che a volte risulta non corretta, e i dettagli nelle foto scattate con zoom.

Fonte: DxOMark
Xiaomi Mi 11

Xiaomi Mi 11

8.1

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    6,81" QHD+ / 1440 x 3200 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    20 Mpx ƒ/2.3
  • Fotocamera
    108 Mpx ƒ/1.9
  • Batteria
    4600 mAh
DxOMark