Tutte le novità che vedremo in Android 12: ecco una ricca anteprima (foto)

Vincenzo Ronca

Android 12 è la nuova versione del sistema operativo di Google per dispositivi mobili, la quale è ancora in fase di Developer Preview. Questa ci ha fornito una panoramica sulle novità che vedremo, ma nelle ultime ore XDA ha scoperto ulteriormente cosa c’è nel calderone di funzionalità che Google sta preparando per le versioni più stabili di Android 12.

Le novità che stiamo per elencare non sono presenti nell’attuale Developer Preview 2 di Android 12, o comunque sono presenti ma in versione meno sviluppata.

  • Miglioramenti e finalizzazione degli screenshot estesi. La funzionalità prevedrà una finestra separata per visualizzare meglio la porzione di interfaccia sulla quale effettuare lo screenshot.
  • App Pairs è la modalità con la quale Google intende rinnovare l’interfaccia multi-window di Android 12. Questa ha ricevuto sensibili miglioramenti e sembra funzionare con la maggior parte delle app Android, comprese quelle di terze parti. Sarà possibile personalizzare la posizione delle finestre, così come fissare in alto specifiche app.
  • Pressione prolungata del tasto power per lanciare Google Assistant.
  • La barra di ricerca Google sarà presente anche nella sezione dei widget, qui sotto vedete un paio di esempi pratici.
  • La barra delle applicazioni orizzontale e l’interfaccia divisa in due finestre arriverà per i dispositivi con display di grandi dimensioni.
  • Con Android 12, come ci si poteva facilmente aspettare, arriveranno nuove emoji. Qui sotto trovate un esempio pratico.
  • L’interfaccia dedicata alla sezione delle reti Wi-Fi, hotspot e rete dati riceverà un rinnovamento grafico.
  • Sarà possibile accedere alla sezione Carte e abbonamenti, quella che con Android 11 è disponibile nel menù spegnimento, anche attraverso un collegamento rapido nei toggle.
  • Il pannello dei volumi audio riceverà un rinnovamento grafico, ecco un paio di esempi.
  • Per tutte le app Android 12 prevede una schermata iniziale generata automaticamente, anche per quelle app che non la prevedono.
  • Le animazioni di scorrimento di sistema riceveranno degli interessanti rinnovamenti, sia per lo scroll che per la pausa dello scorrimento. La stessa novità verrà implementata per l’apertura del drawer delle app e per l’animazione di avvio della ricarica (nella barra di stato).
  • La barra di regolazione della luminosità del display riceverà un rinnovamento grafico.
  • Arriverà la modalità Extra Dim, nominata provvisoriamente in questo modo, che renderà i colori più scuri di quanto consentito dal display.
  • Il selettore dei widget per le singole conversazioni riceverà un aggiornamento grafico, non è escluso che possa cambiare ulteriormente prima del rilascio stabile di Android 12.
  • Tra le impostazioni di Privacy di Android 12 arriverà una sezione dedicata alla cronologia degli Appunti copiati.
  • Permessi per le singole app più puntuali e approfonditi.
  • Le app che richiedono i permessi di geolocalizzazione offriranno la possibilità di scegliere se concedere quella per la localizzazione approssimativa o più accurata. Presumiamo che la prima si baserà sulla rete dati o Wi-Fi mentre la seconda farà uso del GPS.
  • L’avviso di installazione di app sconosciute, nel caso in cui si proceda all’installazione manuale di un apk (detta sideload), verrà mostrata prima dell’installazione della stessa.

Le novità che abbiamo appena visto sono state scovate da XDA in una build di Android 12 non ancora rilasciata da Google. Ci aspettiamo che la versione stabile sarà ulteriormente migliorata, con tutte le funzionalità appena viste finallizzate.

Fonte: XDA