Problemi di Frame Drop su OnePlus dopo l'ultimo aggiornamento? Eccovi una soluzione

Problemi di Frame Drop su OnePlus dopo l'ultimo aggiornamento? Eccovi una soluzione
Enrico Gargiulo
Enrico Gargiulo

Il tanto atteso aggiornamento ad Android 11 basato sulla versione stabile di OxygenOS 11 è arrivato appena un mese fa sulle serie OnePlus 7 e OnePlus 7T per ritardi dovuti a problemi di cifratura. La percezione di molti utenti è stata di una release affrettata e questo a causa principalmente di un singolo problema che ha colpito i dispositivi aggiornati: costanti e fastidiosi cali di frame rate, se impostato a 90 Hz.

I dispositivi colpiti sarebbero OnePlus 7 Pro, OnePlus 7T e OnePlus 7T Pro, stando ai report e alle numerose segnalazioni effettuate dall'utenza, che ha portato il team di OnePlus a riconoscere il problema e poi a dichiarare che a breve sarebbe stato rilasciato un aggiornamento OTA contenente la correzione a questo spiacevole problema.

In attesa di suddetto update, vogliamo riportarvi una soluzione trovata da un possessore di uno dei telefonini interessati al problema.

A quanto riporta, mantenendo il refresh rate a 90 Hz, ma passando alla risoluzione schermo QHD+, il problema sparirebbe. Pare infatti che questo problema si palesi solo se si utilizzi il refresh rate a 90 Hz con risoluzione FHD+. Ci rendiamo conto che sia un buon palliativo piuttosto che una soluzione definitiva, ma, in attesa della correzione ufficiale, magari preferite questa a dover tornare ai 60 Hz.

OnePlus 7

OnePlus 7

  • Display 6,41" FHD+ / 1080 x 2340 PX
  • Fotocamera 48 MPX ƒ/1.7
  • Frontale 16 MPX ƒ/2.0
  • CPU octa 2.84 GHz
  • RAM 6 GB
  • Memoria Interna 128 GB Espandibile
  • Batteria 3700 mAh
  • Android 9.0 Pie

Commenta