Nokia 2.2 apre le porte al modding e consente lo sblocco del bootloader, a soli due anni dal rilascio

Vito Laminafra -

HMD Global, l’azienda che sviluppa gli smartphone a marchio Nokia, è notoriamente poco interessata al modding e spesso e volentieri non fornisce metodi ufficiali per effettuare lo sblocco del bootloader e quindi aprire le porte a ROM o kernel modificati.

LEGGI ANCHE: Zenfone 8 Mini è sempre più vicino

È il caso di Nokia 2.2, dispositivo di fascia bassa rilasciato nel 2019, che fino ad oggi non poteva essere in alcun modo sbloccato. In realtà, HMD non ha rilasciato alcun metodo ufficiale, ma un utente di XDA è riuscito a trovare una soluzione: questa però è particolarmente complessa e richiede di effettuare il flash di un bootloader modificato, effettuare il downgrade ad Android 9 e acquisire i privilegi di root.

La guida completa a questo processo è disponibile a questa pagina: purtroppo, la mancanza di un metodo per lo sblocco del bootloader ha come conseguenza la mancanza di ROM custom da installare, ma speriamo che nella community di XDA qualcuno voglia mettere le mani sul software di Nokia 2.2.

Via: XDA Developers
Nokia 2.2

Nokia 2.2

  • CPU
    quad 2 GHz
  • Display
    5,7" HD+ / 720 x 1520 px
  • RAM
    2 GB
  • Frontale
    5 Mpx
  • Fotocamera
    13 Mpx ƒ/2.2
  • Batteria
    3000 mAh