Il tempo passa anche per Samsung Galaxy A30: d’ora in poi le patch di sicurezza arriveranno ogni sei mesi

Roberto Artigiani

Sono già passati tre anni dal lancio di Samsung Galaxy A30, uno dei primi dispositivi della rinnovata serie Galaxy A. Anche se recentemente l’azienda ha comunicato che avrebbe esteso a quattro anni il periodo di supporto per le patch di sicurezza per diversi modelli, tra cui anche Galaxy A30, ora il dispositivo riceverà le nuove definizioni solo ogni sei mesi.

Non c’è dubbio infatti che Samsung abbia un vasto parco di modelli da manutenere e per farlo al meglio ha organizzato il suo roster in fasce: i dispositivi più recenti (e fortunati dal punto di vista commerciale) ricevono aggiornamenti di sicurezza ogni mese, successivamente col passare del tempo scalano alla frequenza trimestrale per poi diventare infine semestrale.

LEGGI ANCHE: Tra i 10 smartphone più venduti a gennaio ci sono ben 6 iPhone

I possessori di un Galaxy A30 possono quindi dormire un poco più tranquilli sapendo che il loro telefono sarà coperto per un altro anno, anche se questo nella pratica vuol dire solo altri due aggiornamenti. Le motivazioni con cui Samsung decide quando allungare la distanza tra una patch e l’altra non sono mai stati dichiarati ufficialmente, è però ragionevole pensare che sia un mix tra la diffusione di un modello e l’esposizione a vulnerabilità note.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: SamMobile
Samsung Galaxy A30

Samsung Galaxy A30

  • CPU
    octa 2.2 GHz
  • Display
    6,4" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    3 GB
  • Frontale
    16 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    16 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    4000 mAh