Benvenuta LineageOS 18.1: il modding si tinge Android 11, questi i dispositivi compatibili

Vincenzo Ronca

Arrivano le novità che gli amanti del modding stavano aspettando, il team della LineageOS, una delle custom ROM più apprezzate e più diffuse, ha appena annunciato ufficialmente la build ufficiale basata su Android 11.

È la LineageOS 18.1 la versione della custom ROM basata su Android 11, la quale arriva con una lunga serie di novità. Andiamo a vederle insieme:

  • Patch di sicurezza Android aggiornate ad aprile 2021 sono state unite a quelle aggiornate a marzo 2020.
  • Wi-Fi display disponibile per dispositivi con processori Qualcomm.
  • Aggiornamento di WebView a Chromium 89.0.4389.105.
  • Nuove opzioni per l’app Recorder.
  • Miglioramenti e ottimizzazioni per l’app FOSS Etar.
  • FOSS Seedvault è stata integrata come la soluzione di backup per LineageOS.
  • Nuova opzione di ripristino per i dispositivi non-A/B.
  • Nuove opzioni e personalizzazioni per l’app Music.
  • Tutte le app supportano la modalità scura.
  • Nuova interfaccia per la recovery di sistema (anche per LineageOS 17.1).
  • Migliorie per il firewall (anche per LineageOS 17.1).
  • Pannello dei volumi espandibile con nuove opzioni (anche per LineageOS 17.1).
  • Nuova interfaccia per la funzionalità partial screenshot (anche per LineageOS 17.1).
  • Trebuchet ora supporta gli icon pack (anche per LineageOS 17.1).

Insieme alle novità elencate, il team LineageOS ha pubblicato nuova documentazione su come avviare le sue build con Android Studio ed emulatori Android, trovate tutto a questo indirizzo. Questo renderà più accessibili le build agli sviluppatori che intendono creare delle versioni custom della LineageOS, magari per dispositivi non ufficialmente supportati.

Il team di sviluppo ha introdotto anche una funzionalità per mettere in evidenza, e rendere più accessibili, i numeri cosiddetti sensibili. Questi si riferiscono in particolare ai numeri di supporto per la prevenzione dei suicidi, i quali verranno messi in evidenza e saranno più facilmente raggiungibili. Potete contribuire a segnalare tali numeri su questo thread di Reddit.

Altri aggiornamenti sono arrivati per l’Engineering Blog di LineageOS, dove è stata appena pubblicata la descrizione dell’ultimo lavoro fatto dal team su Android con SELinux. Infine, il team ha elencato i dispositivi che riceveranno il supporto ufficiale alla LineageOS 18.1. Andiamo a vederli insieme:

Nome del dispositivo Wiki Mantainer Versione precedente
Essential PH-1 mata haggertk, intervigil, npjohnson, avventato 17.1
F (x) tec Pro¹ pro1 bgcngm, intervigil, mccreary, npjohnson, tdm 17.1
Google Nexus 6 shamu Elektroschmock, npjohnson 17.1
Google Nexus 7 2013 (Wi-Fi, ripartizionato) flox npjohnson, surblazer, Elektroschmock 17.1
Google Pixel 2 walleye Eamo5 17.1
Google Pixel 2 XL taimen Eamo5 17.1
Google Pixel 3a sargo cdesai, npjohnson 17.1
Google Pixel 3a XL bonito cdesai, npjohnson 17.1
Google Pixel 4 flame cdesai, Eamo5, npjohnson 17.1
Google Pixel 4 XL corallo cdesai, Eamo5, npjohnson 17.1
Google Pixel 4a sunfish PeterCxy, cdesai
Google Pixel 4a 5G rovo aleasto
Google Pixel 5 redfin aleasto
LeEco Le Max2 x2 tortel, ThEMarD 17.1
LeEco Le Pro3 / Le Pro3 Elite zl1 codeworkx, mosimchah 17.1
LG G2 (AT&T) d800 aleasto 17.1
LG G2 (canadese) d803 aleasto 17.1
LG G2 (Internazionale) d802 aleasto 17.1
LG G2 (T-Mobile) d801 aleasto 17.1
LG G5 (Internazionale) h850 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG G5 (T-Mobile) h830 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG G5 (USA sbloccato) rs988 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (AT&T) h910 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (globale) h990 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (Sprint) ls997 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (T-Mobile) h918 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (US sbloccato) us996 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
LG V20 (Verizon) vs995 aleasto, npjohnson, x86cpu 17.1
Motorola Moto G6 Plus evert Jleeblanch 17.1
Motorola Moto G7 river erfanoabdi, Npjohnson, SyberHexen 17.1
Motorola Moto G7 Play channel SyberHexen, deadman96385, erfanoabdi, Npjohnson 17.1
Motorola Moto G7 Plus lake Jleeblanch, npjohnson 17.1
Motorola Moto G7 Power ocean SyberHexen, erfanoabdi, Npjohnson 17.1
Motorola Moto One Power chef Rohan Hasabe (Hasaber8) 17.1
Motorola Moto X4 payton erfanoabdi, ThEMarD 17.1
Motorola Moto Z2 Force nash erfanoabdi, npjohnson 17.1
Motorola Moto Z3 Play beckham Jleeblanch 17.1
Nextbit Robin ether javelinanddart, npjohnson 17.1
Nokia 6.1 (2018) PL2 npjohnson, theimpulson 17.1
Uno più uno bacon npjohnson 17.1
OnePlus 3 / 3T oneplus3 dianlujitao 17.1
OnePlus 5 cheeseburger codeworkx, jrizzoli, xingrz, amartinz, jumoog, trautamaki 17.1
OnePlus 5T dumpling amartinz, codeworkx, trautamaki 17.1
OnePlus 8 instantnoodle uLtRaNoOb
OnePlus 8 Pro instantnoodlep LuK1337
OnePlus 8T kebab LuK1337
Telefono Razer cheryl mikeioannina, giavellotto e dardo 17.1
Samsung Galaxy S4 (GT-I9505 / G, SGH-I337M, SGH-M919) jfltexx arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy S4 (SCH-I545) jfltevzw arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy S4 (SCH-R970, SPH-L720) jfltespr arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy S4 (SGH-I337) jflteatt arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy S4 attivo jactivelte arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy S4 Value Edition (GT-I9515 / L) jfvelte arco, npjohnson, lato 17.1
Samsung Galaxy Tab S6 Lite (Wi-Fi) gta4xlwifi Linux4 17.1
Samsung Galaxy Tab S5e (LTE) gts4lv bgcngm, LuK1337 17.1
Samsung Galaxy Tab S5e (Wi-Fi) gts4lvwifi LuK1337, bgcngm 17.1
Sony Xperia 10 kirin LuK1337 17.1
Sony Xperia 10 Plus mermaid LuK1337 17.1
Sony Xperia XA2 pioneer LuK1337, Stricted, cdesai 17.1
Sony Xperia XA2 Plus voyager LuK1337 17.1
Sony Xperia XA2 Ultra discovery LuK1337 17.1
Xiaomi Mi 5 gemini bgcngm, defer, h2o64 17.1
Xiaomi Mi 5s Plus natrium LuK1337 17.1
Xiaomi Mi 8 dipper infrag 17.1
Xiaomi Mi 8 Lite platina SebaUbuntu
Xiaomi Mi MIX litio balika011, blunden 17.1
Xiaomi Mi MIX 2S polaris bgcngm 17.1
Xiaomi Mi Note 2 scorpio joe2k01 17.1
Xiaomi Poco F1 beryllium bgcngm, warabhishek 17.1
Xiaomi Redmi 7 onclite Dhina17 17.1

Nella colonna Wiki della tabella presentata troverete il link alla pagina dedicata al dispositivo sulla piattaforma LineageOS. A tale pagina troverete tutte le istruzioni e il materiale necessari per procedere all’installazione della custom ROM.

Fonte: LineageOS