Xiaomi Mi MIX FOLD ufficiale: il pieghevole è qui, con display OLED 8", Liquid Lens camera e Snapdragon 888

Xiaomi Mi MIX FOLD ufficiale: il pieghevole è qui, con display OLED 8", Liquid Lens camera e Snapdragon 888
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Dopo tanti rumor il pieghevole di Xiaomi è qui. Si chiama Xiaomi Mi MIX FOLD, e si inserisce quindi nell'innovativa e celebre linea Mi MIX del marchio cinese. Il form factory è più o meno quello visto nella serie Galaxy Z Fold di casa Samsung, ma ovviamente ha tante sorprese in serbo per i suoi futuri acquirenti.

Xiaomi Mi MIX FOLD Caratteristiche Tecniche

Ovviamente Xiaomi ha impiegato hardware di ultimissima generazione per il suo primo pieghevole in assoluto. Come accennato, il concetto è quello dei pieghevoli di Samsung: schermo esterno molto lungo, e schermo interno pieghevole che, alla massima estensione, offre un'area vasta in 4:3.

Il peso, a detta di Xiaomi, è ridotto del 27% in confronto ai pieghevoli della concorrenza. Nei "test di estrema affidabilità" compiuti, Mi MIX FOLD riesce a resistere fino a 1 milione di piegamenti. Sia lo schermo esterno che quello interno sono OLED con tutta una serie di accorgimenti per risultare brillanti, luminosi e ben calibrati.

Sotto il cofano troviamo processore Snapdragon 888 accompagnato da memorie LPDDR5 e UFS 3.1. Ci sono diversi tagli di memoria, a partire da 12/256 GB fino ad un massimo di 16/512 GB.

Così come nei dispositivi presentati ieri, anche in questo Xiaomi ha deciso di adottare un comparto fotografico da vero top di gamma. Si tratta del primo dotati di fotocamere Liquid Lens coadiuvata dal nuovissimo processore di immagine Surge C1 realizzato dalla stessa Xiaomi. Ci sono voluti 2 anni di sviluppo e un ingente investimento monetario per realizzarlo, anche in modo che occupasse quanto meno spazio possibile all'interno di un dispositivo mobile. Le Liquid Lens sono in grado di cambiare la curvatura della superficie della lente in modo da permettere zoom 3x ottico (fino a 30 ibrido) e una distanza focale minima di 3 cm. Diamo un'occhiata alla scheda tecnica prima di continuare.

  • Display:
    • Interno: 8,01" flexible OLED, 4:3, WQHD+, 1 miliardo di colori, DCI-P3, 60 Hz, 120 Hz touch sampling rate, 900 nit di picco, 4,300,000:1 contrast ratio, HDR10+, Dolby Vision, JNCD≈0.29, ΔE≈0.35, supporto MEMC
    • Esterno: 6,5" AMOLED TrueColor, 90 Hz, 180 Hz touch sampling rate, 27:9, risoluzione 840 x 2.520 pixel, 900 mit di picco, HDR10+
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 888
  • RAM: fino a 16 GB LPDDR5 3200MHz
  • Memoria interna: fino a 512 GB UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore:
    • 108 megapixel HM2, 1/1.52”, 7P, 2.1μm (9-in-1) pixel
    • 13 megapixel ultrawide, 123°, f/2.4, 1.12μm
    • 8 megapixel Liquid Lens, 80 mm, macro 3 cm, zoom 3x
    • Processore dedicato Xiaomi Surge C1
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel
  • Batteria: 5.020 mAh double-cell, ricarica a 67 W (100% in 37 minuti)
  • SO: Android 10 basato su MIUI 12
  • Audio: quad speaker 3D Harman Kardon
  • Dimensioni:
    • Esteso: 173.27mm x 133.38mm x 7.62mm
    • Chiuso: 173.27mm x 69.8mm x 17.2mm
  • Connettività: Dual 5G stand-by, Wi-Fi 6
  • Peso: 317 g
  • Colori: Black, Ceramic Special Edition
  • Altro: lettore di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione

Lato software ci sarebbe anche la modalità PC, che simula sull'ampio schermo da 8 pollici un vero e proprio desktop/tablet. Non sappiamo però se la versione internazionale del Mi MIX FOLD la avrà, o se per il momento è riservata al mercato cinese. Ovviamente lo schermo ampio può anche essere usato in ottica multitasking, tenendo un'applicativo a destra ed uno a sinistra. Si potrà interagire tra le due metà, ad esempio trascinando un'immagine in un'app di messaggistica.

Una discreta attenzione anche al lato audio. All'interno troviamo ben 4 speaker stereo curati da Harman Kardon, noto marchio con cui Xiaomi sta collaborando da un po' di tempo. Ce ne sono, ovviamente, due per lato. A detta dell'azienda, sono in grado di erogare un suono il 40% più alto di uno Xiaomi Mi 10 Pro. Grazie alla presenza di 4 casse, di fatto si può avere un audio spaziale tridimensionale in uscita.

C'è anche tutto un particolare sistema di dissipazione del calore a "farfalla" che integra strati multipli di graffite, gel termico, una vapor chamber e altre metodologie di dissipazione. Tutto questo per mantenere al fresco lo Snapdragon 888. La batteria è divisa in due celle, una per metà. Ci sarà anche una speciale edizione in ceramica che però dubitiamo che arrivi in occidente.

Uscita e prezzo

Al momento la divisione italiana ci deve ancora comunicare il prezzo di lancio del dispositivo e le eventuali varianti disponibili in occidente. In Cina le vendite partiranno il 16 aprile, mentre l'apertura dei pre-ordini è prevista già da oggi. I prezzi per il mercato cinese partono da 9999 yuan (circa 1.300 euro) per la variante 12/256 GB. La variante 12/512 GB viene a costare 10.999 yuan (al cambio attuale quasi 1.430€). L'esclusiva versione in ceramica invece i 12.999 yuan, al cambio attuale 1.685,54 euro.

Foto ufficiali Mi MIX Fold

Commenta