App

Tutte le tessere sanitarie della famiglia a portata di mano: avete provato TeSsa? (foto)

Tutte le tessere sanitarie della famiglia a portata di mano: avete provato TeSsa? (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

La tessera sanitaria in Italia è ormai diventata uno standard per accedere a prestazioni sanitarie e ospedaliere, nonché per accedere alla quasi totalità dei servizi farmaceutici. Quindi è di fondamentale importanza aver sempre a portata di mano gli estremi della propria tessera e, in alcuni casi, quelli delle tessere dei propri familiari. In questi contesti viene in soccorso anche la tecnologia, come l'app Android chiamata TeSsa. L'abbiamo provata per qualche giorno e ne siamo rimasti soddisfatti, ve la raccontiamo brevemente.

Semplice e completa, occhio anche al design

TeSsa è un'app relativamente leggera e che non vi richiederà alcun permesso particolare all'avvio. La sua interfaccia utente è molto pulita e intuitiva. Al primo avvio una delle poche cose che potrete fare è aggiungere una nuova tessera sanitaria, un'operazione che può essere svolta tramite l'inserimento del relativo codice fiscale o tramite la scansione del codice a barre della tessera fisica, tramite la fotocamera dello smartphone. L'aggiunta della tessera richiederà alcune operazioni necessariamente manuali, come la scadenza e il nome e cognome del proprietario.

Una volta aggiunta almeno una prima tessera sarà possibile accedervi per copiare alcune informazioni utili: tra queste il codice fiscale e le informazioni anagrafiche del possessore. Sarà anche possibile presentare la tessera tramite codice a barre, una funzionalità molto utile se si vuole lasciare la tessera fisica a casa. Inoltre, è possibile condividere rapidamente tutti i dati contenuti nella tessera tramite codice QR o tramite link.

La parte dell'interfaccia grafica è molto curata e questo è un bene, essenzialmente perché TeSsa non è la prima nel suo genere e questo aspetto la distingue dai suoi competitor. Tra opzioni disponibili troviamo la possibilità di personalizzare il tema dell'app, proteggere l'app tramite un codice PIN o riconoscimento dell'impronta digitale ed effettuare / ripristinare un backup. È bene però considerare che queste ultime tre opzioni saranno disponibili soltanto a coloro che pagheranno la versione Premium dell'app.

Arriviamo alla domanda che forse vi sarete posti: questo tipo di app è utile? In tanti casi può essere di grande aiuto: più di una volta ci siamo trovati a generare il proprio codice fiscale (per chi non è un campione di memoria) o di un proprio familiare, oppure altre volte ci ritroviamo a inserire nel portafogli le tessere sanitarie dei propri genitori o di un proprio figlio, soprattutto quando bisogna andare in farmacia per acquistare un farmaco dietro ricetta o per acquistare un prodotto che intendiamo portare in detrazione con la dichiarazione dei redditi. Quindi sì, ci sentiamo di consigliarvela anche per la sua utilità.

Download gratuito e acquisto in-app

TeSsa è sviluppata da tre ragazzi italiani ed è disponibile al download gratuito sul Play Store. Come anticipato in precedenza, la versione gratuita dell'app permette l'accesso alla quasi totalità delle funzionalità ma prevede degli annunci pubblicitari, poco invasivi ma sempre presenti nell'interfaccia utente. La versione premium prevede un unico pagamento pari a 1,29€, e permette l'accesso alle funzionalità di protezione con PIN / impronta digitale, backup / ripristino e la rimozione completa degli annunci pubblicitari. Qui sotto trovate il badge di download.

Commenta