I sorgenti kernel di Redmi Note 10 e Mi 10T Lite sono ora disponibili

Vito Laminafra

Essendo Android un sistema operativo open source con licenza GPLv2, i produttori di smartphone che modificano il sistema sono obbligati a rilasciare i sorgenti del kernel, in modo tale che siano accessibili liberamente.

LEGGI ANCHE: Samsung svela i nuovi Galaxy A

In realtà, non esiste un tempo limite per il rilascio e, mentre molte aziende pubblicano i sorgenti quasi subito, tante altre aspettano più tempo. Ad ogni modo, Xiaomi ha rilasciato i sorgenti kernel per due suoi smartphone: Redmi Note 10 e Mi 10T Lite. Questo apre le porte al modding e adesso gli sviluppatori potranno creare ROM e kernel alternativi anche per questi dispositivi.

I sorgenti sono disponibili su Github e sono raggiungibili dai collegamenti in basso.

Redmi Note 10

Mi 10T Lite

Via: XDA Developers