Xiaomi vuole proteggere i nostri dati sensibili da occhi indiscreti: ecco il curioso brevetto

Vito Laminafra -

Abbiamo spesso parlato di idee e brevetti strani pubblicati da varie aziende e oggi è il turno di Xiaomi, che ha da poco reso pubblica la sua idea di una tecnologia che punta a proteggere i nostri dati da occhi indiscreti.

LEGGI ANCHE: Signal non più funzionante in Cina

In sostanza, il brevetto parla di un sensore apposito che riuscirebbe a rilevare i volti in primo piano durante l’utilizzo dello smartphone: nel caso in cui il software riesca a capire che qualcuno sta sbriciando, sarebbe in grado di nascondere i dati sensibili che sono presenti a schermo. Purtroppo non sono noti ulteriori dettagli circa il funzionamento approfondito di questa curiosa funzione.

Non sappiamo se questa tecnologia vedrà mai la luce su un dispositivo vero e proprio, visto che spesso i brevetti vengono “dimenticati” dalle aziende, ma sicuramente sarebbe una funzione molto interessante se implementata a dovere.

Via: Gizmochina
brevetti