Un bug impedisce ai Google Pixel di passare all’ora legale (Foto)

Enrico gargiulo - I possessori degli smartphone di Google in Stati Uniti e Canada si sono svegliati un'ora più tardi

Ieri notte Stati Uniti e Canada sono passati dall’ora solare all’ora legale, o Daylight Saving Time (DST), ma i telefonini di Google, che ha anche fatto dell’autoironia tramite un tweet, pare abbiano dormito così profondamente da aver ignorato il cambiamento.

È un piccolo e fastidioso bug mai visto prima, quello che ha colpito i Google Pixel di ogni generazione: a seguito di questo errore, si sarebbe attivato in automatico “Home clock“, restituendo l’orario esatto del proprio paese d’origine, come se gli smartphone fossero stati spostati fisicamente nella zona con -1 h di fuso orario.

LEGGI ANCHE: Recensione di Google Pixel 5

La risoluzione è molto semplice: un riavvio dello smartphone è sufficiente a far rinsavire automaticamente gli orologi, ma è indubbio che questo piccolo bug, non riconosciuto ufficialmente da Google, possa aver causato noie a quanti si affidano al proprio telefono per svegliarsi a un orario prestabilito. Speriamo solo che non succeda anche da noi!

 

Via: 9to5Google
Google Pixel 5

Google Pixel 5

8.2

  • CPU
    octa 2.4 GHz
  • Display
    6" FHD+ / 1080 x 2340 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    4080 mAh