Honor si gode l'indipendenza da Huawei: in arrivo il suo flagship con Snapdragon 888

Honor si gode l'indipendenza da Huawei: in arrivo il suo flagship con Snapdragon 888
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Alla fine dello scorso anno Huawei ha ceduto definitivamente il suo sub-brand Honor e quest'ultimo ha conseguentemente perso le restrizioni che affliggono il gigante cinese relativamente ai rapporti commerciali con aziende statunitensi.

I primi frutti di tale indipendenza, oltre alle questioni relative agli aggiornamenti software Android, potranno presto vedersi: nelle ultime ore sono trapelate dalla Cina nuove voci su un prossimo top di gamma Honor con processore Snapdragon 888, quanto di più avanzato ha da offrire Qualcomm sul tema degli smartphone.

Tale dispositivo non arriverebbe sul mercato prima di luglio 2021.

Le tempistiche lunghe in merito al rilascio di questo flagship deriverebbero, almeno in parte, dalla carenza di forniture che Qualcomm è attualmente in grado di fornire. Inoltre, Honor sarebbe tra i produttori che più lentamente si sono mossi in termini di ordini ai suoi fornitori, da qui le tempistiche più larghe.

Questo smartphone di Honor sarebbe il primo vero prodotto dopo l'indipendenza dell'azienda da Huawei, dato che Honor V40 annunciato qualche settimana fa nasceva comunque da una supervisione di Huawei nella progettazione e infatti sfoggia un processore Dimensity 1000+.

Via: GSM Arena
Fonte: QQ

Commenta