L’app Android di Google Earth nasconde una macchina del tempo: come abilitarla (foto)

Vincenzo Ronca La procedura prevede l'acquisizione dei permessi di root su Android.

Da qualche anno ormai Google Earth propone l’interessante funzionalità denominata Timelapse, la quale si basa su immagini scattata dai satelliti nel corso degli anni e mostra come sono mutati i posti intorno al mondo dal 1984 ad oggi.

Tale funzionalità ha tra i suoi scopi quello prezioso di mostrare a tutti come l’uomo abbia impattato, in molti casi, negativamente sul territorio, a partire dalla riduzione dei ghiacciai e dalla deforestazione in Sud America e non solo. Stando alle ultime notizie emerse in rete, la feature ora sarebbe anche implementata nell’app Android di Google Earth, sebbene sia nascosta.

LEGGI ANCHE: ASUS ROG Phone 5, la recensione

Sarebbe infatti possibile abilitare con una procedura che richiede i permessi di root su Android questa sorta di macchina nel tempo in Earth. Tale procedura prevede la modifica di un file di sistema, motivo per il quale è necessario il root, e l’uso di un app di editing come Mixplorer. Trovate tutti i dettagli a questo indirizzo.

Come vedete dall’esempio presente qui in basso, una volta abilitata la modalità Timelapse nell’app Android di Earth sarà possibile osservare le varie località intorno al mondo in istanti temporali differenti, addirittura arrivando fino al 1938 per alcuni di essi.

Via: Android Police