La famiglia di Huawei P50 sarà affiancata da una gradita sorpresa (spoiler: un tablet!) (foto)

Federica Papagni

Si sta facendo sempre più insistente l’indiscrezione secondo la quale, il 17 aprile, Huawei presenterà non solo la linea di smartphone di punta, che include i modelli Huawei P50, P50 Pro e P50 Pro +, ma anche un nuovo tablet top di gamma.

Del resto, proprio a febbraio è stato registrato sul Web un tablet Huawei 5G, che monterà un SoC Kirin 9000. Il suo nome sarà presumibilmente Huawei MatePad Pro 2 e sarà commercializzato in due tagli, cioè da 12,2 e 12,6, le cui differenze sotto al cofano non sono al momento note. Sappiamo però che godranno di frequenze di aggiornamento elevate, di una batteria migliorata rispetto alla precedente incarnazione, di quattro altoparlanti e della ricarica rapida.

LEGGI ANCHE: La famiglia Galaxy S21 è tra le prime a ricevere le patch di marzo

Per quanto riguarda invece la famiglia dei Huawei P50, stando ai rumor, le scorte saranno inizialmente molto limitate. Non è molto chiaro come mai, ma la fornitura dei processori sembra ridotta rispetto alle previsioni, cosa che avrebbe spinto l’azienda a rallentare la produzione.

Sappiamo che la versione base avrà il Kirin 9000E, mentre quelle più grandi monteranno il Kirin 9000. Inoltre, il più piccolo avrà un display da 6,1”, mentre Huawei P50 Pro e Huawei P50 Pro + vanteranno rispettivamente un pannello da 6,6” e 6,8”, oltre alle migliori fotocamere. La versione globale del P50 dovrebbe arrivare con EMUI 11.1, ovviamente con lo store proprietario AppGallery, la cui crescita si sta rivelando esponenziale.

Richard Yu, CEO Consumer Business di Huawei, ha affermato che AppGallery ha ora più di 530 milioni di utenti attivi mensili, con un tasso di crescita annuale dell’83%. L’utenza si sta dunque abituando all’utilizzo di uno store diverso sui dispositivi Huawei, anche perché l’ecosistema sta migliorando a vista d’occhio.

Immagini

Via: Gizchina