Google Stadia finalmente pronta a integrare Party Chat in Android?

Enrico gargiulo

La presenza di una “stanza” di chat vocale per parlare con i propri compagni durante le sessioni di gioco online, è ritenuta quasi scontata e necessaria quanto lo è un joystick o una bella tastiera. Google Stadia, tra i suoi servizi, non manca nel garantire questa possibilità, ma non a tutti: tra i tanti supporti con i quali è possibile giocare ai titoli di questa piattaforma, questa funzione è presente su Chromecast, Web e addirittura iOS, ma non su Android, che al momento è ritenuto il peggior ambiente” nel quale usare Stadia proprio per questo motivo.

Una nuova versione, la 3.5, è attualmente in fase di distribuzione via Play Sore e pare che Google vi abbia finalmente inserito una nuova libreria (libpartychat.so) che dovrebbe permettere le chat vocali attraverso WebRTC sui dispositivi Android, siano essi smartphone, tablet o anche televisori con Android TV. Anche l’utilizzo di permessi richiesti da “MODIFY_AUDIO_SETTINGS” sembra confermare questa nuova funzione, essendo inerente alle party chat, eppure non sappiamo quanto intensamente confidare nell’arrivo di questa novità: pare Google ci stia lavorando da prima ancora di presentare Stadia e parliamo di oltre un anno fa.

LEGGI ANCHE: Chromebook e Stadia: l’app arriva preinstallata sui computer di Google

Nonostante non sia ancora perfetta, questa piattaforma continua a deliziarci con battute da pesce d’aprile come “Installare 640 kB di Ram aggiuntivi al controller per avviare questo gioco“, “I vostri dispositivi Mesh devono avere fori di almeno 7 mm di diametro per un’esperienza di gioco ottimale. Assicurarsi anche che qualsiasi ruota nei paraggi non super i 20 giri per minuto” o ancora “Siamo spiacenti, ma questo codice può essere riscattato solo dopo il 20 gennaio 2038“. Sarebbe comunque tanto inatteso quanto gradito che Google omaggiasse gli utenti Android di questa funzione primaria, magari proprio il primo di aprile o comunque presto.

Via: 9to5Google