Redmi K40, K40 pro e K40 Pro + si mostrano smontati, ma non senza veli (video)

Enrico gargiulo

Solo pochi giorni fa Redmi K40, K40 Pro e K40 Pro+ sono stati presentati e già circola in rete un video nel quale vengono smontati per rivelarne la costruzione. Pare che non abbiano badato a spese circa la quantità di colla atta a fermare il pannello posteriore e di pellicola ad avvolgere quasi ogni singolo elemento interno. I quattro sensori del comparto fotografico posteriore del Redmi 40K sono tutti collegati separatamente attraverso cavi singoli.

LEGGI ANCHE: Presentata la famiglia Redmi K40: specifiche e prezzi

Il video mostra anche un nuovo sensore per il bilanciamento della temperatura del colore dello schermo. Sensore che sembrerebbe essere più grande della fotocamera anteriore. Una nota positiva vede la porta Tipo-C montata su una piccola scheda separata dalla principale, che ci lascia pensare possa essere facilmente sostituita in caso di rottura.

Similmente a Xiaomi Mi 11, anche questi modelli ospitano un sistema di dissipazione del calore nascosto sotto lo schermo: che sia o meno efficace, lo scopriremo solo dopo una consistente prova con mano.

Via: GizChina.com