Meizu pronta a presentare la sua Serie 18 e la Flyme 9 (foto) (aggiornato)

Meizu pronta a presentare la sua Serie 18 e la Flyme 9 (foto) (aggiornato)
Enrico Gargiulo
Enrico Gargiulo

Meizu festeggia i diciotto anni con un evento sviluppato in tre giorni che avrà per protagonisti una nuova interfaccia grafica e una nuova serie di smartphone. Stando al programma, dopo il documentario presentato il primo di marzo, il giorno 2 ci sarà la presentazione della Flyme 9 e, in ultimo, il 3 verranno mostrati al pubblico i due smartphone della Serie 18.

La nuova interfaccia grafica sarà basata su Android 11, ma parrebbe destinata ad essere distribuita solo più tardi, portando i nuovi dispositivi ad uscire ancora equipaggiati della vecchia Flyme 8.3. Sempre stando alle indiscrezioni, sembra che il Meizu 18 monterà un processore Snapdragon 870 e che il suo "fratellone", il modello Pro, avrà in dotazione il flagship della linea, lo Snapdragon 888.

Parlando di autonomia, il Meizu 18 dovrebbe avere una batteria da 4.000 mAh con ricarica a 30 W, mentre il Pro ne vanterà una da 4.500 mAh con ricarica a 40W. Nonostante il supporto alla ricarica rapida, Meizu ha deciso di affiancarsi a Apple, Samsung e Xiaomi nel non includere più il caricabatterie nella confezione d'acquisto dei dispositivi.

Sul palco dell'evento potrebbe fare capolino anche un Meizu Watch, pur non essendo stato rilasciato ancora nessun altro dettaglio in tal proposito. Il primo marzo è ormai alle porte e non ci resta che attendere.

Aggiornamento 24.02.21 Ore18.35

Appena poche ore fa, tramite un teaser ufficiale pubblicato sul suo profilo Weibo, Meizu ha mostrato il lato anteriore dei due modelli della serie 18: entrambi sottili, dotati di display con bordi curvi 2,5D con punch hole centrale per la fotocamera anteriore e con il tasto di accensione e il bilanciere del volume posizionati sul lato destro, il modello base e quello Pro differiscono per la diagonale dello schermo e per la batteria. Le indiscrezioni sembrano confermare anche i due processori Snapdragon 870 e Snapdragon 888 per il Pro.

Commenta