OPPO X 2021: abbiamo provato lo smartphone scorrevole del futuro (foto e video)

Emanuele Cisotti -

Li chiamiamo genericamente smartphone pieghevoli perché l’idea è che il pannello OLED plastico utilizzato si può piegare e quindi anche lo smartphone farà lo stesso. È stato indubbiamente vero fino ad oggi, con smartphone come Samsung Galaxy Z Fold 2, Galaxy Z Flip, Motorola RAZR o Huawei Mate XS. Ma il paradigma si sta evolvendo e OPPO è la prima a mostrare qualcosa di concreto in tal senso. Lo fa con OPPO X 2021 uno smartphone arrotolabile (o scorrevole) unico al mondo.

LEGGI ANCHE: Migliori smartphone pieghevoli

Quello che abbiamo toccato con mano noi è OPPO X 2021, uno smartphone che è più di un prototipo e che ci è stato detto prima o poi arriverà sul mercato (e sarà nel 2021, visto il nome). Noi dubitiamo che verrà davvero venduto in questa forma, visto che l’assenza di selfie camera e di tasti fisici per il volume potrebbero essere uno scoglio molto grande per chi vorrà spendere la cifra che verrà richiesta per questo prodotto. Non sappiamo di che cifra si possa trattare ma se dovessimo scommettere potrebbe essere qualcosa che orbita attorno ai 2000€.

Questo smartphone sfrutta un sistema molto ingegnoso per far scorrere lo schermo sul fianco, arrotolandolo su sé stesso e quindi spalmando la “piega” su una superficie molto grande e facendo quindi sì che questa stessa piega non sia visibile, ed effettivamente così sembra dal prodotto da noi testato.

Lo schermo è da 6,7 pollici e diventa da 7,4 una volta esteso. Tutte le altre specifiche sono sconosciute. Sappiamo solo che la fotocamera è una 48 megapixel e che non ci sono sensori secondari ma ben due ToF.

Ci sono tante cose che vorremmo sapere di questo dispositivo, o ancora meglio di quella che sarà la sua forma finale, ma è indubbio che questa soluzione sia fra le più intriganti fra quelle proposte nel mondo dei pieghevoli. Nessuna piega netta e la possibilità, per i più coraggiosi, di cambiare formato anche con una mano sola.

Video

Foto

video