Oppo pensa al futuro dei selfie e brevetta la fotocamera frontale che si muove (foto)

Vito Laminafra

Tutti gli smartphone, al giorno d’oggi, presentano una fotocamera frontale per scattare selfie. Sono tanti i passi avanti che si sono fatti, e si stanno ancora facendo, nel cercare di ridurre al minimo l’ingombro della camera sul fronte, ma Oppo pensa decisamente in grande e cerca un modo di rivoluzionare del tutto il modo in cui ci scattiamo le foto.

LEGGI ANCHE: Nuove presunte immagini per OnePlus Watch

È stato infatti reso noto che l’azienda cinese ha brevettato un meccanismo che permette alla fotocamera frontale, presente sul bordo superiore dello smartphone, di muoversi liberamente a destra e sinistra per tutta la lunghezza del dispositivo. Questo approccio innovativo permetterebbe di scattare fotografie da angolazioni che prima non erano possibili, il tutto mantenendo lo smartphone fermo di fronte a noi.

Il piccolo motore che muove il sensore sarà attivabile dall’utente una volta che si è nell’app fotocamera e, con tutta probabilità, saranno anche sviluppate funzioni software ad hoc per sfruttare al massimo questa particolare funzionalità. Purtroppo al momento non sono noti smartphone che potrebbero montare tale meccanismo, ma è bene ricordare che si tratta pur sempre di un brevetto, per cui questa tecnologia potrebbe non vedere mai la luce.

Via: Letsgodigital