Anche Pixel 5 è afflitto da un fastidioso consumo anomalo della batteria

Anche Pixel 5 è afflitto da un fastidioso consumo anomalo della batteria
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Una delle peggiori sensazioni provocate dai nostri amati smartphone è quella di prendere in mano il dispositivo dopo un periodo di inutilizzo e ritrovarsi la percentuale di batteria drasticamente ridotta. Succede spesso durante la notte, e molti cellulari ne hanno sofferto anche in passato. L'ultimo ad aggiungersi a questa lista è il Pixel 5 di Google.

L'ultimo smartphone di Big G, che non è mai arrivato ufficialmente in Italia, perde infatti una quantità significativa di batteria quando è inattivo, nonostante le promesse di una soluzione. Nella prova effettuata da AndroidAuthority, il Pixel 5 ha perso il 18% di batteria durante un periodo di inattività notturno durato circa sette ore e mezza. Questo nonostante la chiusura di tutte le app e mantenendo l'attività al minimo.

Google ha promesso a dicembre che sarebbe arrivata presto una correzione per il problema di battery drain del Pixel 5 attraverso un aggiornamento software Android, ma nulla è ancora emerso. È comunque da precisare che il problema in questione non affligge tutti i Pixel 5.

Commenta