Google tinge di nero anche l’interfaccia dell’autenticazione a due fattori

Vito Laminafra

L’autenticazione a due fattori permette di rendere molto più sicuro un account e può essere attivata per un grande numero di servizi. Anche Google permette di attivare questa opzione e ultimamente l’azienda ha deciso di rendere l’interfaccia compatibile con la modalità scura.

LEGGI ANCHE: Tante novità in arrivo su Android Auto

Già arrivata per un ristretto numero di utenti nel 2019, la dark mode per la 2FA sembrerebbe sia in rollout per tutti. Oltre a questo, è stata anche aggiornata leggermente l’interfaccia, rendendola più intuitiva: è ora presente un pulsante Indietro, in alto a sinistra, per uscire dalla schermata e i due pulsanti per autorizzare o no l’accesso mostrano adesso un’icona.

Non sappiamo ancora quanto tempo possa volerci perché la modalità scura sia disponibile per tutti. Ad ogni modo, si tratta di un aggiornamento lato server, per cui non sono necessarie azioni particolari da parte dell’utente.

Via: 9to5Google