Anche Vivo vuole entrare nel mercato dei foldable con un dispositivo davvero particolare (foto)

Vito Laminafra

I dispositivi con schermo pieghevole sono l’ultima moda per quanto riguarda il mercato degli smartphone. Ci sono diverse scuole di pensiero riguardo quale sia la miglior configurazione di schermo per un foldable e sono tante le aziende che stanno sperimentano in questo settore con soluzioni innovative.

LEGGI ANCHE: Lo smartwatch di Facebook

Anche Vivo, azienda attiva in Italia relativamente da poco, sta pensando a un dispositivo pieghevole e ha recentemente depositato un brevetto che mostra uno smartphone davvero interessante: il display, a differenza di piegarsi orizzontalmente come Samsung Galaxy Fold o Huawei Mate XS, si piega in verticale, in una maniera che ricorda un po’ i vecchi telefoni a conchiglia.

Lo schermo infatti, una volta “aperto” il dispositivo, diventa più lungo e permette quindi di avere più spazio verticale. Questa è senza dubbio una soluzione particolare, che permette comunque di avere un dispositivo sottile. Si nota poi il comprato fotografico formato da quattro sensori, anche se ovviamente non sono note le specifiche.

Ci teniamo a ricordare che si tratta pur sempre di un brevetto e non è detto che l’azienda sia davvero intenzionata a sviluppare e produrre il dispositivo. Voi preferite un design pieghevole “classico” o vi piacerebbe uno smartphone del genere?

Via: Tiger Mobiles, Letsgo Digital
Samsung Galaxy Fold

Samsung Galaxy Fold

7.9

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    7,3" 1536 x 2152 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    10 Mpx ƒ/1.9
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.5-2.4
  • Batteria
    4380 mAh
Huawei Mate Xs

Huawei Mate Xs

8.0

  • CPU
    octa 2.86 GHz
  • Display
    8" 2200 x 2480 px
  • RAM
    8 GB
  • Fotocamera
    40 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    4500 mAh
brevettileakVivo