Google potrebbe seguire la strada di Apple in tema privacy: in arrivo novità per gli sviluppatori?

Vincenzo Ronca

Qualche giorno fa abbiamo parlato del potenziale scontro che potrebbe concretizzarsi tra Apple e Facebook in tema privacy, nata dalla decisione della casa di Cupertino di introdurre maggiori obblighi per gli sviluppatori in tema di tracking degli utenti.

La scelta di Apple ha radici nella protezione della privacy dei suoi utenti, una strada che presto potrebbe imboccare anche Google. Stando a quanto riferito da Bloomberg, Google starebbe sondando il territorio per sviluppare una misura simile all’App Tracking Transparency di Apple per proteggere i suoi utenti dal tracking online non esplicitamente acconsentito.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S21+, la recensione

Google è stata interpellata in merito alle recenti informazioni trapelate in rete, e un suo portavoce ha riferito che l’azienda è sempre alla ricerca di un corretto compromesso tra privacy degli utenti e un ecosistema software supportato dagli annunci pubblicitari. Pur non confermando ne negando che Google stia davvero pensando a una misura simile a quella che sta per introdurre Apple.

Questo dunque suggerisce che Google potrebbe emanare degli obblighi per gli sviluppatori, in materia di tracking degli utenti, sulla falsa riga di quelli che tra poco esigerà Apple ma con meno paletti. Secondo Bloomberg, tali cambiamenti potrebbero essere in linea con quelli previsti per il browser Chrome. Per il browser infatti verranno ridotti i dati personali raccolti per gli annunci pubblicitari, così come cambierà la gestione dei cookie di terze parti entro due anni. Staremo a vedere come evolverà la situazione.

Via: XDAFonte: Bloomberg