OnePlus e OPPO insieme: le rispettive divisioni R&D si fondono

Vincenzo Ronca

OnePlus e OPPO sono due dei principali attori nell’attuale panorama degli smartphone Android. Sappiamo bene che OnePlus è nato non lontano da OPPO, del resto entrambe le aziende arrivano dallo stesso gruppo di investitori cinesi, la BBK Electronics.

Nelle ultime ore c’è stata però una svolta per la storia di entrambe: OnePlus ha annunciato di aver unito il suo settore Ricerca e Sviluppo con quello di OPPO. Lo scopo è chiaramente ottimizzare le risorse per continuare a competere nel mercato mondiale smartphone. Curiosamente la notizia arriva a pochi giorni dal debutto ufficiale della nuova azienda di Carl Pei, l’ex numero 1 di OnePlus.

LEGGI ANCHE: come sarà il futuro di Android Auto?

Dal punto di vista tecnico, OnePlus ha unito la sua divisione R&D con OPLUS, il gruppo d’investimento che coinvolge OnePlus, OPPO e Realme. Pertanto ci aspettiamo che i frutti di tale unione li vedremo sui nuovi prodotti dei tre brand. Non che su quelli precedenti non avessimo intuito nulla.

Fonte: Android Authority