Android 12 porterà un'interessante novità per risparmiare storage (foto) (aggiornato: nuovi dettagli)

Android 12 porterà un'interessante novità per risparmiare storage (foto) (aggiornato: nuovi dettagli)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Mentre Android 11 è in piena fase di implementazione da parte dei vari produttori di smartphone, sebbene la versione stabile sia stata lanciata da Google lo scorso settembre, è già ora di parlare di Android 12.

Le novità arrivano da alcuni aggiornamenti apportati al codice del Android Open Source Project (AOSP), i quali suggeriscono la futura integrazione della funzionalità per ibernare le app inutilizzate su Android 12. Questo permetterà agli utenti di risparmiare spazio nello storage interno, senza la necessità di disinstallare completamente l'app dallo smartphone.

L'innovatività della funzionalità consisterebbe anche nella sua automazione: ancora non è chiaro su cosa si baserà l'ibernazione automatica di Android 12, le statistiche di utilizzo delle app sono le migliori candidate a fattore discriminante per tale feature. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più.

Aggiornamento 18/01/2021 ore 16:15

Dopo i primi riferimenti, nel codice AOSP sono emersi nuovi dettagli sulla funzionalità per ibernare le app con Android 12. Stando a quanto appena trapelato, l'ibernazione verrà supportata sia sui dispositivi con singolo utente che su quelli sui quali sono configurati più account. Nel primo caso l'ibernazione implicherà la rimozione della cache specifica per il singolo utente mentre nel secondo verrà rimossa la cache per tutti.

Inoltre, sempre stando a quanto appena trapelato, l'ibernazione prevedrà anche la possibilità di disabilitare i pacchetti relativi alle app in ibernazione. Per questo ulteriore livello di ibernazione rimane da capire come verrà implementato sui dispositivi sui quali sono configurati più utenti.

Commenta