Su Wear OS arriveranno i Tile da sviluppatori di terze parti, ma potrebbe volerci molto tempo

Vito Laminafra

Circa un anno fa, Google aveva presentato un corposo aggiornamento per il suo sistema operativo per smartwatch, Wear OS. Tra le novità, degni di nota sono i Tile, widget che “vivono” in una sezione apposita del sistema e danno informazioni sulle app.

LEGGI ANCHE: Recensione TicWatch Pro 3: il migliore con Wear OS

Purtroppo però, fino ad oggi le uniche applicazioni compatibili con questa funzione sono solo quelle proprietarie di Google, come Fit o il meteo, ma la situazione è destinata a cambiare. Con una nota nel codice sorgente di Android (Android Open Source Project), siamo venuti a conoscenze dell’intenzione di Google di permettere agli sviluppatori di creare i propri Tile, grazie ad un API apposita.

È molto probabile che questa funzione arriverà agli sviluppatori grazie ad un aggiornamento delle librerie Jetpack destinate a Wear OS, ma sfortunatamente non sappiamo ancora le tempistiche per il rilascio. Dato che il processo di creazione dell’API è iniziato solo qualche settimana fa, è lecito aspettarsi i Tile di terze parti solo tra qualche mese.

Via: 9to5Google