Un benchmark di Honor V40 ci rivela alcuni dettagli

Vito Laminafra -

Honor V40 è atteso il 12 gennaio 2021 e sono già note alcune caratteristiche che saranno presenti sullo smartphone.

È apparsa in rete la schermata di un benchmark, in particolare GameBench, che mostra i risultati di uno smartphone con sigla NWE-AN10, che secondo alcuni leaker cinesi identifica proprio il prossimo dispositivo Honor.

LEGGI ANCHE: La beta della EMUI 11 arriva per gli smartphone Huawei e Honor più anziani

Possiamo vedere che lo smartphone esegue Android 10, anche se potrebbe già essere rilasciato con Android 11, e utilizza come GPU la Mali-G77 MC9, a conferma del chip Dimensity 1000+ di Mediatek che era già stato accostato al dispositivo. Questo processore sarà un octa-core con processo produttivo a 7nm e frequenza massima di 2,6GHz.

Viene menzionato anche il fatto che Honor V40 esegue PUGB Mobile a 90 fps, che ci permette ci ipotizzare che il display avrà una frequenza di aggiornamento probabilmente di 90Hz e non 120Hz come precedentemente pensato. In questo caso però potrebbero esserci delle limitazioni software che non permettono al gioco di girare a più di 90 fps, per cui non ce la sentiamo di sbilanciarci troppo per quanto riguarda la frequenza dello schermo.

Non ci resta che attendere ancora un paio di settimane per sapere tutto sul primo smartphone di Honor da quando l’azienda si è separata da Huawei.

 

 

Via: GSMARENA
leak