Xiaomi Mi 11 ufficiale: il primo top di gamma con Snapdragon 888 e senza caricabatterie (o forse sì?)

Nicola Ligas -

Xiaomi Mi 11 è stato appena presentato in Cina, giusto perché l’azienda potesse chiudere l’anno vantandosi di aver lanciato il primo smartphone con Snapdragon 888. I più attenti sapranno però che Mi 11 aveva già fatto parlare di sé per un’assenza illustre, quella del caricabatterie, che effettivamente non sarà presente nella confezione di vendita, ma ciò non significa che Xiaomi lascerà a bocca asciutta i suoi clienti. Ma andiamo con ordine, partendo come sempre dalle specifiche dello smartphone.

Xiaomi Mi 11: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,81” AMOLED quad-curve, WQHD+ (1.440 x 3.200 pixel, 20:9), 120 Hz refresh, 480Hz touch sampling rate, 900 (1.500 nit picco),  HDR 10+, Gorilla Glass Victus
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 888 con GPU Adreno 660
  • RAM: 8 / 12 GB LPDDR5 a 3.200 MHz
  • Memoria interna: 128 / 256 GB UFS 3.1
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 108 megapixel, sensore da 1/1,33”, f/1.85, OIS, AF, 0,8 μm pixel size, 1,6 μm 4-in-1 Super Pixel, registrazione video in 8K
    • Grandangolo: 13 megapixel, FOV 123°, f/2.4
    • Telemacro: 5 megapixel, f/2.4, AF (3-10 cm)
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel, 0,8 μm pixel size, 1,6 μm 4-in-1 Super Pixel, f/2.4
  • Connettività: Dual SIM, dual 5G standby, Wi-Fi 6, Bluetooth, NFC, infrarossi, GPU, USB Type-C
  • Batteria: 4.600 mAh con ricarica cablata a 55W (0-100 in 45 minuti) e wireless a 50W (0-100 in 53 minuti), + 10W reverse wireless charging
  • Dimensioni: 164,3 x 74,6 x 8,06 mm (vetro) / 164,3 x 74,6 x 8,56 mm (pelle)
  • Peso: 196 grammi (vetro) / 194 grammi (pelle)
  • OS: Android 10 con MIUI 12.5

Mi 11 è dotato anche di lettore di impronte digitali sotto al display e di due speaker Harman-Kardon, con certificazione Hi-Res Audio.

Non ci dilungheremo ora sulla qualità dello Snapdragon 888 (se foste interessati, vi rimandiamo a questo articolo dedicato), quanto piuttosto su ciò che gli sta attorno, ovvero “la migliore combo RAM/storage del mercato“: memorie LPDDR5 a 3.200 MHz ed UFS 3.1, unite alla tecnologia VC LiquidCool, per il massimo delle performance possibili.

Riguardo il comparto fotografico, al di là di quanto potete leggere sulla scheda tecnica, Xiaomi si vanta della bontà del proprio software, pur senza dare troppi esempi concreti, ma parlando solo di quanto la computational photograpy aiuti a catturare foto e video migliori, sia in termini di luminosità che di qualità dell’immagine e di riduzione del rumore. Ci sono inoltre vari “filtri cinematografici”, tra i quali un effetto zoom à-la Hitchcock.

Interessante anche la possibilità di collegare due cuffie Bluetooth contemporaneamente, in modo da poter guardare lo stesso contenuto con un’altra persona, ciascuno con i suoi auricolari.

Inoltre, Mi 11 è aggiornato con la nuova MIUI 12.5, che diminuisce l’uso di memoria da parte del sistema del 20%, consumando il 17% in meno di energia.

Riguardo il caricabatterie, Xiaomi non lo ha incluso in confezione, ma lo offrirà comunque in omaggio ai clienti che lo desiderino. Parliamo proprio del caricabatterie da 55 Watt necessario a sfruttare a piena potenza la ricarica veloce di Mi 11, che viene anche venduto a parte al prezzo di 100 yuan (circa 12-13 euro).

Uscita e Prezzo

Xiaomi Mi 11 sarà disponibile nei colori Midnight Gray, Horizon Blue e Frost White in vetro smerigliato anti impronte, e nei colori Lilac Purple e Honey Beige in pelle vegana, con delle piccole differenze in termini di dimensioni e peso, già indicate qui sopra. I prezzi e le varianti sono invece riassunti qui sotto, con vendite che partiranno in Cina già da quest’oggi. Ancora non si hanno invece conferme circa il lancio internazionale.

  • Prezzo Xiaomi Mi 11 8/128 GB: 3.999 RMB (circa 500 euro)
  • Prezzo Xiaomi Mi 11 8/256 GB: 4.200 RMB (circa 525 euro)
  • Prezzo Xiaomi Mi 11 12/256 GB: 4.699 RMB (circa 590 euro)

Fonte: Xiaomi