Samsung ridurrà leggermente le dimensioni dei display di Galaxy Z Fold 3, ma per un buon motivo

Filippo Morgante

Quello che sarà il successore di Galaxy Z Fold 2, smartphone pieghevole di punta di casa Samsung, fa già parlare di sé in positivo. Infatti, stando al leak riportato da Ross Young attraverso il suo profilo Twitter, il prossimo Samsung Galaxy Z Fold 3 avrà le diagonali degli schermi leggermente ridotte per far spazio all’alloggiamento di una S Pen.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy Z Fold 2

In particolare, mentre lo schermo esterno vedrà la riduzione dai 6,23 pollici precedenti ai 6,21 del nuovo modello, lo schermo interno passerà dagli attuali 7,59 ai 7,55 pollici del nuovo modello. Tutto ciò per poter lasciare lo spazio richiesto per l’alloggiamento della nuova S Pen, che come annunciato da Samsung, in futuro non sarà più appannaggio dei soli dispositivi della linea Galaxy Note. Questo fattore alimenta la speranza anche per gli amanti della serie Galaxy S.

Ma le news non sono finite qui, perché sempre da quanto riportato nel tweet anche i nuovi dispositivi della serie Galaxy Z Flip avranno uno schermo LTPO da 6,7 pollici e il supporto per la frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Ricordiamo infine che altri rumors recenti vedono Samsung intenzionata a rilasciare nel corso del 2021 addirittura 4 nuovi dispositivi pieghevoli. Staremo a vedere.

Via: Gizmochina