Samsung Galaxy S21 Ultra con Exynos 2100 e 12 GB di RAM appare su Geekbench (foto)

Roberto Artigiani

Già sappiamo che il prossimo 14 gennaio Samsung presenterà ufficialmente i nuovi esemplari della serie Galaxy S. Accanto a Galaxy S21 e Galaxy S21+ ci sarà Galaxy S21 Ultra dotato con tutta probabilità di S-Pen. Proprio quest’ultimo è apparso in anteprima su Geekbench, una nota piattaforma di benchmark, rivelando alcuni dettagli.

Come fatto negli ultimi anni, anche i modelli del 2021 di Samsung dovrebbero essere lanciati in versioni diverse nei vari mercati mondiali. In particolare le varianti destinate a Stati Uniti e Corea del Sud dovrebbero essere equipaggiate con l’ultimo Snapdragon 888, mentre in Europa e India dovremmo ricevere il nuovo processore Exynos 2100.

LEGGI ANCHE: Mobile Awards 2020, votate il vostro smartphone preferito

Lo smartphone apparso online sembra proprio essere un Galaxy S21 Ultra con il processore “fatto in casa”, come potete osservare dall’immagine qui sotto. La scheda riporta qualche info utile come il codice del telefono SM-G998B, la presenza di Android 11 e il nome della CPU. Quello che è stato testato però sembrerebbe un prototipo dal momento che la potenza di calcolo riportata è di 2,21 GHz.

In particolare, anche se il chip sarà svelato ufficialmente solo a fine mese, ci si aspetta grandi risultati in grado di rivaleggiare se non addirittura battere Snapdragon 888. Il processore dovrebbe infatti essere composto da un core Cortex-X1 da 2,91 GHz, 3 core Cortex-A78 da 2,81 GHz e 4 core Cortex-A55 di efficienza da 2,21 GHz con GPU integrata Mali-G78.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: GizmoChina