Addio alla radio FM su tutti gli smartphone in Italia, anche per quelli già venduti

Vincenzo Ronca -

Per il settore degli smartphone la notizia appena emersa online è di particolare importanza e riguarda l’accesso alle radio FM su tutto il territorio nazionale. Per effetto dell’entrata in vigore di una specifica legge tutti gli smartphone in Italia non potranno avere la radio FM.

La notizia potrebbe lasciarvi perplessi ma è proprio come l’abbiamo appena riassunta: per effetto del decreto Sblocca Cantieri, tutti gli smartphone venduti o in vendita in Italia non potranno avere la radio FM integrata. Rimarrà ovviamente la possibilità di accedere ai contenuti radio tramite web e app.

LEGGI ANCHE: votate i Mobile Awards 2020

La legge in questione infatti dispone che “tutti gli apparecchi in vendita dotati di radio FM devono essere in grado di ricevere anche i servizi della radio digitale DAB+“. Nella categoria “apparecchi” rientrano anche gli smartphone, per i quali l’obbligo di osservanza scatta il 30 dicembre 2020. La decisione di rimuovere del tutto il supporto alla radio FM nasce dal fatto che gli smartphone non consentono l’implementazione dell’antenna per la ricezione dei contenuti DAB+.

Poiché questi smartphone, benché già lanciati sul mercato, possono ancora essere venduti anche nel 2021 i produttori di smartphone saranno costretti a rimuovere tale feature dai dispositivi in vendita in Italia. Non solo, anche gli smartphone attualmente già venduti dovranno perdere questa possibilità, visto che non è possibile pensare un aggiornamento software mirato solo per i prodotti ancora non venduti: per questo i produttori rilasceranno degli aggiornamenti software per inibire l’accesso alla radio FM. Samsung lo sta facendo per alcuni suoi modelli commercializzati in Italia.

Al momento non abbiamo segnalazioni relative agli smartphone di altri produttori ma non vediamo come possa risolversi diversamente la questione. Dunque, se possedete uno smartphone con radio FM, preparatevi a doverla salutare per sempre.

Fonte: Dday.it