I Galaxy S21 avranno tutti lo Snapdragon 888 in USA, in Italia arriveranno con processore Exynos

Vincenzo Ronca -

Torniamo a parlare dei prossimi top di gamma di casa Samsung, i Galaxy S21 dei quali ormai sappiamo quasi tutto. Sono trapelati importanti dettagli relativamente alla tipologia di processore che implementeranno.

Stando a quanto emerso dalla certificazione dei nuovi Galaxy S21 presso la FCC statunitense, i dispositivi arriveranno tutti con processore Snapdragon 888 in USA, il SoC top di gamma presentato la settimana scorsa da Qualcomm. Lo Snapdragon 888 arriverà su tutte le varanti di Galaxy S21 che saranno commercializzate negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: POCO M3, la recensione

Pertanto, per quanto riguarda le varianti di Galaxy S21 che verranno commercializzate in Europa e quindi in Italia, con molta probabilità queste integreranno un processore Exynos 2100. Non vi sono speranze di vedere Galaxy S21 con Snapdragon 888 nel mercato italiano.

La certificazione appena conseguita presso l’FCC suggerisce anche che ci sarà il supporto alle reti mmWave 5G, al NFC e al Wi-Fi 6. Nel documento non è stata specificata la capacità della batteria ma questa dovrebbe corrispondere a circa 4.000 mAh per Galaxy S21, esattamente come quella di Galaxy S20. Per i componenti più grandi della famiglia ci aspettiamo un incremento di questa capacità.

Il documento fa anche riferimento al modello di un caricabatterie da viaggio, con output da 25W, per il quale non è chiaro se sarà incluso o meno nella confezione di vendita. Ancora rimane sconosciuta la data scelta da Samsung per lanciare ufficialmente i nuovi Galaxy S21.

Via: Android Authority