Ecco cosa aspettarsi da Oppo per il 2021

Roberto Artigiani

Non ci sono dubbi sul fatto che Oppo stia vivendo un grande periodo. Complici le difficoltà con cui da mesi si sta scontrando Huawei, un po’ tutte le sue rivali cinesi se ne stanno avvantaggiando. Tra le altre quelle che ci stanno riuscendo meglio sono Xiaomi e proprio Oppo, i cui piani per il 2021 stanno emergendo in maniera più chiara in queste ore, come riportato dal noto leaker Evan Blass sul suo nuovo sito Voice.com.

I primi modelli che dovrebbero vedere la luce sono quelli della terza generazione della serie Find X. In particolare ci si aspetta che vengano svelati attorno a marzo, magari durante il prossimo MWC, Oppo Find X3 Pro, Neo e Lite (rispettivamente noti col nome in codice Fussi, Hima e Kunlun). Curiosamente non sembra prevista una variante standard. Tutti e tre i modelli saranno equipaggiati con il nuovo Snapdragon 888 5G.

LEGGI ANCHE: 6 ghiotte novità di Android da conoscere

Più avanti nel corso del 2021 si prevede che Oppo lancerà le versioni aggiornata di diversi telefoni della famiglia A e cioè Oppo A94 (nome in codice Elsa), Oppo A74 (Vili), Oppo A54 (Odin) e Oppo A34 (Beta). Di questi solo l’ultimo non avrà il supporto 5G e si limiterà alla connettività LTE. Per quanto riguarda il marchio Reno invece circolano meno informazioni anche se al momento pare che l’azienda stia lavorando su un paio di dispositivi noti come “Jinx” e “Garen”.

Per quanto riguarda il settore dei wearable Oppo avrebbe in programma almeno una nuova fitness band per la primavera, la seconda generazione del suo Oppo Watch e più un modello di auricolari wireless, tutti nella prima parte dell’anno.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Voice