Google e Fitbit sempre più uniti: ora Assistant può accedere alle informazioni degli indossabili (foto)

Vincenzo Ronca

Arrivano interessanti novità per coloro che si avvalgono frequentemente del supporto di Google Assistant e che usano dispositivi indossabili per monitorare i parametri relativi alla salute e all’attività fisica.

La novità consiste nella possibilità di accedere tramite Assistant alle informazioni raccolte dai dispositivi indossabili di terze parti, e in particolare da quelli prodotti da Fitbit. Prima di questa novità infatti Assistant era in grado di accedere solo alle informazioni raccolte da dispositivi Wear OS. Gli screenshot presenti in galleria mostrano la nuova sezione Wellness presente tra le impostazioni di Assistant, la quale permette la sincronizzazione anche di dispositivi Fitbit tramite il corrispondente servizio.

LEGGI ANCHE: tutte le novità dal Black Friday

Sincronizzando un servizio Fitbit sarà possibile chiedere ad Assistant dei dettagli sui dati raccolti dagli indossabili Fitbit, anche se al momento risulta funzionante solo il comando per conoscere le ore di sonno godute nelle ultime 24 ore.

Al momento dobbiamo ancora ricevere la novità sulla nostra versione di Assistant per Android, Android Police l’ha testata con successo su due indossabili Fitbit. La novità arriva immediatamente a valle dell’introduzione di Assistant per gli smartwatch Fitbit compatibili, segno che l’accorpamento di Fitbit a Google si sta formalmente concretizzando. Speriamo che Google aprirà Assistant a ulteriori servizi di tracking di terze parti nel prossimo futuro.

Fonte: Android Police