È amore tra Xiaomi e i pieghevoli: spunta un nuovo brevetto (foto)

È amore tra Xiaomi e i pieghevoli: spunta un nuovo brevetto (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Xiaomi sembra davvero decisa a puntare sul settore degli smartphone pieghevoli. Il produttore cinese ancora deve lanciare ufficialmente il suo primo pieghevole per il mercato consumer, un lancio che sembra sempre più vicino stando al numero di brevetti depositati sul tema.

Il nuovo brevetto di Xiaomi è stato depositato presso il World Intellectual Property Office e pubblicato lo scorso 20 novembre. Il documento riguarda uno smartphone pieghevole con cerniera centrale e doppio display, dove quello interno risulta grande più del doppio di quello esterno. Un concept di smartphone pieghevole molto simile a Galaxy Z Fold 2.

Le peculiarità del dispositivo brevettato da Xiaomi risiedono nel comparto fotografico: le immagini presenti nella galleria in basso, mostrano il modulo fotografico posteriore costituito da tre sensori, mentre quello anteriore sarebbe integrato nel meccanismo a comparsa. Questo permetterebbe di lasciare libera la scocca anteriore.

L'idea depositata dal colosso cinese è molto simile a quello che la stessa Xiaomi aveva brevettato qualche settimana fa, con la differenza del meccanismo pop-up per la fotocamera anteriore anziché il meccanismo a scorrimento verticale.

Come spesso diciamo in questi casi, il brevetto appena depositato non costituisce una certezza sulla realizzazione del dispositivo visto nel documento. La presenza di più brevetti suggerisce appunto che Xiaomi potrebbe selezionarne solo uno tra quelli proposti, probabilmente quello che convince di più anche in base allo stato attuale del mercato dei pieghevoli.

Fonte: LetsGoDigital

Commenta