Il futuro si arrotola: ecco Oppo X 2021, il concept-phone “estendibile” (foto e video)

Nicola Ligas -

Si chiama Oppo X 2021 ed è un concept-phone che l’azienda ha appena mostrato durante una conferenza stampa in occasione dell’Oppo Inno Day 2020. La sua particolarità, come avrete capito, è quella di avere uno schermo pieghevole che (in parte) si arrotola, per poter così estendere la superficie a disposizione dell’utente.

Da 6,7 a 7,4 pollici: queste sono le dimensioni che Oppo X 2021 è in grado di raggiungere grazie al suo schermo OLED, montato su un complesso meccanismo motorizzato, costituito da due placche complementari l’una all’altra, che scorrono senza lasciare pieghe sul display, una volta srotolato (capito, Samsung?).

Video, ebook, giochi, multitasking: i casi d’uso alla fine sono quelli, e del resto c’è sempre una ragione per volere più spazio a schermo, conservando però la portabilità tipica di uno smartphone. Anziché avere un telefono che si piega, come nella serie Samsung Galaxy Z, qui è lo schermo ad estendersi ed accorciarsi, ma le finalità non cambiano.

Per quanto il concept di Oppo sia “oggettivamente figo”, è ancora ben lontano dall’essere un prodotto pronto per le masse. Oltre alle difficoltà tecniche ed ai costi, il principale dubbio che ci viene in mente riguarda la resistenza del display. C’è un motivo se i Galaxy Z piegano verso l’interno lo schermo pieghevole: per proteggerlo. Nella soluzione di Oppo invece il display, che non potrà essere rivestito in vetro per ovvie ragioni, è sempre esposto, e considerando quanto sia fragile il rivestimento in plastica degli attuali modelli, andrebbe trattato con eccessiva cura per non danneggiarlo. A questo proposito Oppo promette comunque la resistenza che basta grazie all’impiego di Warp Track, un laminato di soli 0,1 millimetri che “aumenta notevolmente la resistenza del display mentre si piega”, ma ovviamente non sappiamo darvi informazioni più oggettive in merito, non avendolo mai provato.

A seguire trovate il video dell’annuncio e diverse immagini, ed al termine anche il comunicato stampa in italiano relativo ad Oppo X 2021, sperando che in un futuro non troppo lontano possa davvero diventare realtà.

OPPO X 2021, il device portatile estendibile

OPPO X 2021 è l’ultimo risultato della costante ricerca di OPPO nel design della forma dei telefoni cellulari. È costruito con un display OLED estendibile che misura fino a 6,7 pollici e 7,4 pollici. Alimentato dal powertain proprietario di OPPO Roll Motor, dalla lastra 2 in 1 (che supporta lo schermo senza spazi tra i segmenti) e dal laminato ad alta resistenza Warp Track, il dispositivo è dotato di un display a scorrimento, simile a quello di un rullo, estendibile senza la necessità di sforzo per effettuare il piegamento.

1.    Design delle forme all’avanguardia per cellulari pionieristici

La ricerca di nuove e innovative forme di design è uno degli obiettivi principali di OPPO. Già nel 2013, OPPO ha rilasciato l’OPPO N1, un telefono con la prima fotocamera girevole a 206 gradi, che si distingue dalla forma tradizionale. In seguito, nel 2014, OPPO ha rilasciato il modello OPPO N3, dotato di una fotocamera rotante motorizzata da 16MP, il primo progetto di questo tipo al mondo in quel momento. Il Find X è stato lanciato nel 2018 con un’innovativa struttura a doppio binario periscopio che nasconde la fotocamera e altri 11 componenti all’interno del telefono per conferire una struttura integrata che lo ha reso il telefono con il più alto rapporto schermo/corpo al mondo in quel momento. OPPO X 2021 rappresenta quindi l’ultimo passo avanti nella costante ricerca di OPPO per l’ideazione e la progettazione di nuove forme per i telefoni cellulari, evidenziando la posizione di leader di OPPO nella tecnologia di visualizzazione flessibile e di impilamento strutturale.

2.    La tecnologia all’avanguardia consente la “piega zero” sullo schermo

  • Roll Motor powertrain

Per creare un display che si ritrae e si estende automaticamente senza difficoltà, gli ingegneri di OPPO hanno sviluppato un motore a rulli su misura. Due motori di azionamento integrati nel device generano un’uscita di forza costante che viene utilizzata per ritrarre ed estendere il display. Questo design assicura che, man mano che il display si muove, lo stress sia equamente distribuito. Per questo, anche una spinta o una trazione improvvisa non danneggiano il display.

 

Inoltre, gli ingegneri di OPPO hanno progettato un intero cuscinetto con un cursore sul lato del display del telefono. Il display si muove lungo questo asse centrale, e il cursore assicura che segua un arco regolare. Dopo numerosi esperimenti e prove, si sono stabiliti su un diametro di 6,8 millimetri per l’asse centrale, un risultato all’avanguardia che permette al display di piegarsi quasi senza lasciare traccia.

  • Lastra 2 in 1 (che supporta lo schermo senza spazi tra i segmenti)

Per sostenere lo schermo e impedirgli di cedere verso l’interno, OPPO ha sviluppato l’innovativa tecnologia di supporto del display “2 in 1 Plate”, che comprende il posizionamento di due supporti di sostegno su entrambi i lati dell’interno del dispositivo. I supporti hanno una struttura a pettine per sostenere efficacemente il display, qualunque sia la sua forma. Quando il display è retratto, i due substrati di supporto si avvicinano tra loro per formare un’unica superficie, e quando il display è esteso, un substrato scivola fuori per sostenere il display. I substrati di sinistra e di destra supportano il display srotolato con uno spazio di segmento zero, mantenendo il display liscio.

OPPO ha integrato anche un nuovissimo “telaio dinamico”, costituito da un telaio fisso e da un telaio scorrevole. Al variare delle dimensioni del display, il telaio scorrevole e il coperchio posteriore della batteria si spostano dal pannello per fornire una migliore protezione.

  • Schermo laminato ad alta resistenza Warp Track sviluppato da OPPO

Il display estendibile è resistente anche quando si piega, tuttavia, l’aumento dello spessore complessivo del display influisce sul grado in cui esso può piegarsi. Per affrontare questa sfida, OPPO utilizza il suo esclusivo laminato per schermi ad alta resistenza Warp Track, costruito utilizzando come materiale principale acciaio ad altissima resistenza. Al suo massimo assottigliamento, il laminato raggiunge uno spessore di soli 0,1 millimetri. Insieme ai motivi lineari incisi sulla superficie, il laminato Warp Track aumenta notevolmente la resistenza del display mentre si piega, fornendo al contempo un supporto sufficiente. Il laminato ad alta resistenza dello schermo Warp Track è dunque come un cingolo: offre una protezione affidabile senza aumentare la resistenza.

3. OPPO X 2021 il device portatile estendibile raccoglie al massimo i frutti dei brevetti

Il device portatile estendibile OPPO X 2021 è il culmine della continua esplorazione e sperimentazione di OPPO in materia di schermi dei telefoni cellulari. Durante le sue ricerche, OPPO ha accumulato una grande esperienza e numerosi brevetti. Nello sviluppo del prototipo di display rollabile OPPO X 2021, OPPO ha applicato 117 brevetti, di cui 12 relativi al meccanismo di rotazione.

4. Il display estendibile apre l’orizzonte a infinite possibilità

Rispetto ai display pieghevoli con dimensioni fisse, i display estendibili sono regolabili secondo infinite possibilità tra le loro dimensioni minime e massime, aprendo nuovi orizzonti per la produttività, l’intrattenimento e l’uso quotidiano. Ciò significa che gli utenti devono solo toccare un video e il telefono per regolare automaticamente le dimensioni dello schermo in base al rapporto di visualizzazione, fornendo un’esperienza di visione a tutto schermo in ogni momento. In alternativa, quando si legge un e-book o si modifica un documento, la dimensione più grande offre un’esperienza di lettura più piacevole. Inoltre, i messaggi pop-up che appaiono durante una sessione di gioco possono anche presentare il messaggio completo senza interrompere la schermata di gioco.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, Il Tech delle Cinque

Ascolta “Che futuro avranno i display pieghevoli?” su Spreaker.