Lenovo vuole rilanciare il suo marchio Lemon per gli smartphone low cost

Federica Papagni

Il marchio Lenovo Lemon è comparso sulle scene dei dispositivi mobili quando qualche anno fa l’azienda ha deciso di dare vita ad una linea di prodotti indirizzati verso un pubblico giovanile che potesse in qualche modo competere con Redmi di Xiaomi oppure Vivo. Ma il fiorire nel mercato interno cinese di questi altri brand significò per Lemon essere sempre di più inglobato nell’ombra. Ora, però sembrerebbe che la canzone sia destinata a cambiare. Infatti, Chen Jin, General Manager di Lenovo per il Mobile Business Department, ha dichiarato in un’intervista che la società tornerà a vendere smartphone a marchio Lemon, dedicato alla produzione di dispositivi entry-level.

La decisione di rilanciarsi nel settore low cost deve essere rintracciata non solo dal desiderio di mettersi in contrasto con Honor o Redmi, ma anche a seguito della divisione delle fasce di mercato dove si vede Motorola occupare quella medio-alta e la linea Lenovo Legion quella più alta, che si rivolge anche al lato gaming. In questa scala, Lemon occuperà il gradino low cost, come si poteva immaginare.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy A41

Non sono ancora note notizie su quale sarà il nuovo smartphone Lemon in arrivo, per cui non ci resta che attendere sviluppi futuri.

Via: Gizmochina