Google Pay non funziona più su alcuni Samsung, Pixel e OnePlus

Emanuele Cisotti - Ma il problema sembra essere in risoluzione.

Google Pay, il popolare sistema di pagamento contactless di Google su Android, sembra star avendo alcuni problemi con vari smartphone in tutto il mondo e ancora non sembra esserci una soluzione o un riconoscimento da parte di Google di questa problematica.

Il problema sembra proporsi nei modi più disparati: un generico errore “impossibile eseguire l’operazione”, un errore relativo al biglietto per i mezzi pubblici, oppure anche la totale assenza di feedback dell’applicazione o dello smartphone quando si avvicina al POS per il pagamento. Non sembra esserci una casistica precisa e il problema sembra presentarsi indipendentemente dalla configurazione, dalle carte utilizzate, ma ci sono comunque dei dispositivi più colpiti.

I terminali per cui arrivano più segnalazioni sono i Pixel aggiornati ad Android 11, gli OnePlus aggiornati ad Android 11 e alcuni modelli di Samsung top di gamma come Note 20 Ultra e Galaxy Z Fold 2. Il problema non colpisce tutti, ma solo alcuni dispositivi. Le segnalazioni in rete si stanno moltiplicando, ma come detto ancora non c’è ancora una casistica ben delineata del problema. Vi aggiorneremo in caso di novità. Fateci sapere nei commenti se anche voi avete avuto problemi simili.

Aggiornamento10 novembre

Nel nostro caso un aggiornamento di Google Play (quindi non dei Play Services e non di Google Pay) che ci ha costretti al riavvio dello smartphone, sembra aver risolto definitivamente il problema.